Moto Guzzi V7 Clubman Racer

Moto Guzzi V7 Clubman Racer

Dopo i 3 concept Moto Guzzi V12, Norge GT 8V MY 2010 e la Griso 8V SE MY 2010 e la volta oggi della nuova Moto Guzzi V7 Clubman Racer. La V7 Clubman Racer si ispira alle motociclette che negli anni settanta si sfidavano nella categoria “Derivate di Serie". Competizioni animate dall’accesa rivalità tra i sostenitori delle potenti ma poco guidabili moto giapponesi e gli appassionati delle moto italiane, in debito di cavalleria ma superiori alle sfidanti orientali nel rigore ciclistico e nella frenata.

Confronto che dalle piste si spostava ai tavolini dei bar dove esibire una Moto Guzzi V7 Sport con sella monoposto, impianto di scarico racing e l’immancabile cupolino era il simbolo di appartenenza all’elite dei motociclisti più sportivi. La V7 Clubman Racer rielaborata in chiave moderna adotta il cupolino ispirato alla mitica 850 LeMans, una sella monoposto con tabella portanumero, una tuonante coppia di silenziatori Arrow ed una coppia di ammortizzatori Bitubo. L'indole pistaiola della V7 Clubman Racer è manifestata dalle pedane arretrate e dei mezzi manubri regolabili.

La personalità forte di Moto Guzzi V7 Clubman Racer è sottolineata da particolari come il serbatoio cromato completo di paraginocchia, gli specchi retrovisori ancorati alle estremità del manubrio, i fregi del logo Moto Guzzi cromati e il nuovo tappo del serbatoio racing e ruota anteriore da 18 pollici. La ciclistica è quella nota della V7 Cafè, sia a livello di geometria del telaio, con uno schema a doppia culla ad elementi inferiori imbullonati e staccabili, sia per la geometria con l’inclinazione del canotto di sterzo pari a 26°50’.


Moto Guzzi V7 Clubman Racer
Moto Guzzi V7 Clubman Racer
Moto Guzzi V7 Clubman Racer
Moto Guzzi V7 Clubman Racer

Come detto gli ammortizzatori sono i pluri-regolabili Bitubo, mentre le sospensioni anteriori si affidano ad una forcella Marzocchi con steli da 40 mm da 130 mm d’escursione. L'impianto frenante è caratterizzato da un disco anteriore flottante da 320 mm e uno posteriore da 260 mm, mentre le ruote a raggi, confermano il diametro della V7 Cafè ma perdono la gommatura a spalla alta per far posto ai più prestazionali ed esteticamente affascinanti Pirelli Demon Sport, con il posteriore maggiorato nella misura 140/70.

Tutti i pezzi, forniti di serie sulla V7 Clubman Racer, sono disponibili separatamente nel nuovo catalogo accessori di Moto Guzzi per tutti colori che posseggono una moto della famiglia V7.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: