Anteprima: Ducati Hypermotard 796 2010

Ducati Hypermotard 796 2010

Ecco le prime immagini della nuova Ducati Hypermotard 796 che verrà presentata alla stampa internazionale tra meno di un mese... e noi ci saremo!

La moto, che esteticamente mantiene il forte ed aggressivo impatto della 1100, in realtà presenta una serie di evoluzioni e novità che ne fanno un’interessante alternativa per quella fascia di motociclisti che cercano un mezzo con forte personalità ma, al tempo stesso, capace di affrontare con agilità e sicurezza anche il traffico cittadino.

Caratterizzata da uno straordinario peso a secco di soli 167 Kg la nuova Hypermotard 796 si distingue dalla versione 1100 per la sella ribassata e per il nuovissimo motore, elastico ed estremamente godibile, che fa di questa moto un mezzo versatile e divertente pur garantendo l’esclusivo carattere che ogni bicilindrico Ducati deve avere. Con un’altezza sella di 825mm, la 796 è più bassa di 20mm rispetto alla versione 1100 e offre un saldo appoggio a terra che, unitamente all’erogazione fluida di potenza del nuovo motore, comunica sicurezza di guida in ogni situazione.

Il motore è un propulsore Desmodue completamente nuovo che raggiunge una potenza di 81 CV associati ad una coppia di 75.5 Nm senza tuttavia nulla togliere alla progressiva erogazione tipica dei Bicilindrici a L Desmodromici. Il nuovo Desmodue 796 si rivela particolarmente parco nei consumi, con i suoi 4,8 l/100Km e rispettoso dell’ambiente grazie ad emissioni estremamente contenute, ben al di sotto delle norme antinquinamento Euro 3.

Gallery Ducati Hypermotard 796 2010

Ducati Hypermotard 796 2010
Ducati Hypermotard 796 2010
Ducati Hypermotard 796 2010
Ducati Hypermotard 796 2010

La moto è equipaggiata con una frizione assistita a bagno d’olio APTC che lavora in modalità ‘antisaltellamento’, garantendo facilità di utilizzo e modulabilità, di grande aiuto per gestire sia i continui arresti e partenze del traffico urbano che i tragitti più lunghi.

Con l’arrivo del 796 Hypermotard diventa una “famiglia” di moto che si articola in funzione delle differenti tipologie di utilizzo e di esigenze, senza nulla togliere all’esclusività e alla peculiarità di un prodotto che ha aperto un nuovo segmento nel panorama motociclistico internazionale.

La nuova 796 è disponibile in tre diverse colorazioni: Dark, in stile “urban”, con serbatoio e “becco” entrambi in nero opaco, telaio nero e cerchi neri, oppure, in alternativa, bianco opaco con becco nero opaco a contrasto, telaio nero e cerchi neri. Infine la 796 è proposta anche nella tradizionale livrea rosso Ducati, con serbatoio e becco in rosso, telaio rosso e cerchi neri.

Come per il Monster 696, anche l’Hypermotard potrà godere del contributo statale di rottamazione, ovvero le agevolazioni per l’acquisto di due ruote a motore destinate a tutti i motocicli con potenza non superiore ai 60 kW. L’Hypermotard 796, con i suoi 59.6kW, rientra quindi nell’elenco delle moto che fino al 31 dicembre 2009 potranno godere del contributo statale di 500 euro a fronte della rottamazione di ciclomotori e motocicli di categoria Euro 0 ed Euro 1.

Anche in questo caso Ducati ha deciso, insieme ai propri Concessionari, di raddoppiare l’ecoincentivo portando a 1.000 euro il contributo di questo nuovo gioiello “made in Borgo Panigale”. Grazie a questi incentivi e contributi il nuovo Hypermotard 796 dark potrà essere acquistato da fine Ottobre al prezzo di 7.990 Euro – chiavi in mano , contro gli 8.990 Euro (colorazione dark) del listino 2010.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 58 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO