Il mondo del Freestyle MX piange Jeremy Lusk

Jeremy Lusk è deceduto in seguito a complicazioni dopo la caduta nel contest in Costa Rica

Non c'è la ha fatta. Jeremy Lusk ci ha lasciato dopo 3 giorni di lotta tra la vita e la morte: troppo forte e drammatica la botta ricevuta, e troppo gravi le complicazioni che sono arrivate ieri in seguito alla drammatica caduta in cui era incappato nel corso delgli X-Knight in Costa Rica lo scorso sabato.

Un errore all'atterraggio di un salto che lo aveva lasciato in condizioni critiche e con un vastissimo ematoma presente nel cranio. Ed a nulla è servito un primo intevento - che pareva riuscito - nel disperato tentativo di cercare di salvarlo: alle 23:03 di ieri ora locale Lusk si è spento.

Un trick uscito male, la moto che non chiude un back flip e l'atterraggio praticamente di testa. Durissimo e quasi pazzesco nella sua dinamica, come mostra il video che trovate dopo il salto di pagina.

Immagini che lasciano senza parole, per quello che purtroppo è stato il suo ultimo trick tra di noi. E che, purtroppo, ci ricorda ancora una volta quanto sia rischiosa la spettacolare disciplina del Freestyle: quando sbagli, paghi, sempre. Ma questa volta Lusk ha pagato fin troppo.

Jeremy lascia così i genitori, Chuck e Gina Lusk, la sua bellissima moglie Lauren, e quasi tutti i membri dei Metal Mulisha, il gruppo di cui faceva parte. Ai quali mandiamo le nostre più grandi condoglianze.

Con un sacco di tristezza nel cuore.

via | Metalmulisha (grazie a Chrick per la segnalazione)

  • shares
  • +1
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: