KTM: nuovo record di vendite nel 2012

KTM 200 Duke 2013

Dopo BMW-Motorrad - che ha comunicato il raggiungimento del proprio record di vendite nel 2012 qualche giorno fa - anche il costruttore austriaco KTM annuncia di aver conseguito nell'anno appena terminato il proprio record storico di vendite e di fatturato a livello globale. KTM ha venduto 107.142 moto in tutto il mondo, di cui più di 8.000 sono 200 Duke (nella foto) vendute nella sola India in cooperazione con il partner Bajaj. Questo risultato rappresenta inoltre un secco +32% in termini di vendite rispetto al 2011, cui è corrisposto un fatturato di oltre 610 milioni di euro.

Alla luce dei risultati comunicati per il primo semestre (+36% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso), queste cifre non sono una sorpresa ma rappresentano ovviamente un grande successo per il marchio austriaco, che in Europa - a fronte di un crollo generale del mercato motociclistico nell'ordine del -12% - ha visto incrementare il numero di unità vendute in una percentuale vicina al 33%. Di conseguenza è salita anche la quota di mercato detenuta da KTM nel vecchio continente, che per il 2012 si è attestata al 7.5%.

Anche negli Stati Uniti - dove il mercato ha registrato comunque un lieve aumento del +1.2% - la casa di Mattighofen ha chiuso l'annata con dei risultati decisamente positivi, registrando un aumento delle vendite e di fatturato - quantificabili entrambi nell'ordine di un +25% - e un significativo incremento della propria quota di mercato. Ovviamente soddisfatto di queste cifre il CEO della casa austriaca, Mr.Stefan Pierer, che ha comunque puntualizzato la grande importanza che hanno rivestito in questo risultato i mercati del sud est asiatico, dove l'anno scorso le vendite di KTM sono quasi decuplicate.




Novità KTM 2013 - Salone EICMA di Milano

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: