Triumph Street Twin “Rambler” by Baak Motocyclettes

Attingendo a mani basse dal proprio catalogo accessori, l’atelier transalpino ha trasformato la bicilindrica britannica in un’ammiccante special retro…

Con poche ma oculate modifiche, la francese Baak Motocyclettes ha trasformato l’affabile Triumph Street Twin (clicca qui per la nostra prova) nella bella “Rambler”, una special dall’aspetto luminoso e rassicurante ma – come anticipa puntualmente il suo moniker – piuttosto incline a concedersi qualche estemporanea sortita lontano dall’asfalto.

Baak Motocyclettes è stata fondata nel 2012 a Lione da Rémi Reguin e da allora è cresciuta costantemente sia come customizer,  sfornando diverse special nel corso degli anni partendo da modelli di vari costruttori, sia come produttore di accessori, tanto da contare oggi su uno staff di 25 elementi. La sua particolarità sta nel progettare e produrre i suoi pezzi con tecniche “tradizionali”, in modo da conferire loro un look più genuinamente “classico”.

In questo senso, la Triumph Street Twin “Rambler” protagonista di queste immagini è un esempio perfetto della filosofia e del savoir-faire di Baak Motocyclettes. L’obiettivo del progetto era quello di realizzare una moto dall’aspetto retrò e dalla grande versatilità portando la moderna bicilindrica inglese al confine dello stile “Tracker”, conservando la sua sportività ma senza diventare troppo “impegnativa”.

Per effettuare la trasformazione, il team di Baak ha rimosso il manubrio originale in favore di un suo manubrio da flat-track in acciaio con diametro da 22 mm- per incrementarne l’agilità – e ha rimpiazzato i cerchi con un suo set di ruote raggiate da 18″, abbinate a pneumatici più stretti di quelli originali una migliore armonia di tutto l’insieme.

Dal catalogo interno sono inoltre stati estratti l’impianto di scarico (con collettori in acciaio inox e terminali in alluminio), il parafango anteriore in acciaio inox, il kit per il nuovo codino (comprensivo di nuovo telaietto in alluminio, sella in pelle, parafango in acciaio, gruppo ottico e portatarga), il piccolo tachimetro circolare plug-in , i comandi al manubrio, i fianchetti e cover di vario genere, come quella paramotore e quelle per le prese d’aria laterali.

Tra gli altri fornitori coinvolti nel progetto ci sono anche Bates, che ha elargito il faro circolare anteriore da 15 cm di diametro con finitura nera e relativo supporto in alluminio, e Biltwell, che ha fornito le manopole e altri particolari minori.

Baak Motocyclettes propone la sua Triumph Street Twin “Rambler” al prezzo di 25.000 Euro, ma è disponibile a crearne anche delle copie “gemelle” secondo i gusti degli eventuali committenti. La stessa opzione è disponibile per numerose altre sue creazioni, che potete ammirare sul loro impeccabile sito web ufficiale.

Se l’estro artistico dell’atelier transalpino vi ha conquistato, il nostro consiglio è di dargli subito un’occhiata …

Ultime notizie su Special

Special

Tutto su Special →