Triumph SOS, l’App che chiama i soccorsi in caso di incidente

Sfrutta i sensori dello smartphone e può essere attivata e utilizzata gratuitamente per i primi tre mesi

Si chiama Triumph SOS il nuovo dispositivo di emergenza che assiste il motociclista in caso di incidente. È in grado di rilevare un impatto e di attivare automaticamente la catena dei soccorsi, nel più breve tempo possibile. L’App sfrutta i sensori dello smartphone e può essere attivata e utilizzata gratuitamente per i primi tre mesi.

Disponibile nel Regno Unito, in Europa, Nord America, Australia e Nuova Zelanda, in Italia L’App ha un costo mensile di 4,99 euro, con l’abbonamento che può essere disattivato in qualsiasi momento. Ospitata sulla Cloud di Google, Triumph SOS utilizza i dati relativi al movimento e alla posizione per trasmettere i dettagli di quanto avvenuto (es. direzione di marcia, informazioni sulla moto, informazioni mediche comunicate dal motociclista) alla centrale operativa convenzionata la quale attiva immediatamente il soccorso sul territorio, sia nel caso in cui il contatto telefonico con il motociclista sia nell’eventualità in cui il motociclista non possa rispondere, ad esempio perché non cosciente, tramite localizzazione GPS.

E’ inclusa una funzione di auto-pausa che impedisce l’attivazione accidentale del dispositivo, ad esempio in caso di caduta a terra del cellulare. Triumph SOS è disponibile per iOS e Android nei rispettivi App Stores, e ovviamente funziona a prescindere dal tipo di moto utilizzata.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Triumph

News e anteprime delle moto Triumph. Speed Triple, Street Triple, Tiger 800, Tiger 150, Bonneville e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e an [...]

Tutto su Triumph →