Suzuki svela la naked GSX-8S

Suzuki svela ad Eicma 2022 la nuova naked. La GSX-8S condivide il motore con la V-Strom 800DE: ecco le caratteristiche.

Suzuki svela ad Eicma 2022 la nuova naked GSX-8S che condivide con la nuovissima V-Strom 800DE il propulsore.

Il faro a LED sovrapposti e i tagli netti della carrozzeria creano un immediato legame visivo tra la GSX-8S e la V-STROM 800DE, nonostante le due moto abbiano un temperamento molto diverso. La GSX-8S ha un aspetto da autentica street fighter, con sovrastrutture essenziali, che accentuano l’aspetto aggressivo della moto.

Il cupolino appuntito, il serbatoio e i convogliatori laterali si contrappongono al codino minimalista e al terminale di scarico corto, tipici di una moto sempre pronta a scattare. I pannelli lasciano a vista non solo la meccanica, ma anche il telaio e la struttura reggisella. Entrambi sono realizzati con un traliccio di tubi d’acciaio e sono al tempo stesso leggeri e resistenti.

Come già anticipato, a spingere la nuova naked media di Hamamatsu, c’è un bicilindrico parallelo da 776 cc con distribuzione bialbero DOHC a quattro valvole per cilindro. La scelta di una corsa relativamente lunga – 70mm – rende la sua erogazione molto progressiva e lineare, con un tiro generoso sin dai bassi regimi e una notevole vivacità anche in allungo.

Si tratta dello stesso motore che equipaggia la V-Strom 800DE, dotato di manovellismo a 270°, uno schema che – con la particolare sequenza di scoppi – permette di abbinare una curva di coppia dall’andamento molto favorevole a una sonorità piena e coinvolgente. La coppia massima è di 78 Nm a 6.800 giri/min, mentre la potenza massima si attesta a 61 kW (83 cv) a 8.500 giri/min.

Per la GSX-8S i progettisti hanno scelto misure ciclistiche più generose rispetto a quelle medie della categoria. Ciò permette alla nuda di Hamamatsu di garantire, da una parte, un’adeguata abitabilità al pilota e al suo eventuale compagno di viaggio, di qualunque taglia essi siano, e, dall’altra, di assicurare un comportamento su strada fluido e omogeneo, senza alcun compromesso sul fronte della maneggevolezza.

Il piacere di guida che offre la GSX-8S è frutto di un perfetto equilibrio tra distribuzione dei pesi e di una perfetta messa a punto dell’assetto. Il reparto sospensioni conta su una massiccia forcella KYB a steli rovesciati e su un monoammortizzatore KYB azionato tramite un leveraggio di tipo progressivo da un magnifico forcellone in alluminio. Alle loro estremità vi sono ruote in lega da 17 pollici, che montano pneumatici nelle classiche misure 120/70 e 180/55.

Di alto livello è anche la componentistica dell’impianto frenante, che ha come fiore all’occhiello pinze anteriori a quattro pistoncini e ad attacco radiale che agiscono su una coppia di dischi flottanti da 310 mm. Ogni particolare della GSX-8S. evidenzia dunque una straordinaria cura costruttiva e un’attenzione ai dettagli da cui traspare tutta la qualità tipica di un prodotto Made in Japan.

Suzuki propone la naked in una livrea più elegante e una più sportiva, che hanno come colori dominanti il Blu Sydney, il Bianco Oslo e il Nero Dubai. Anche per la GSX-8S la Casa giapponese ha previsto un vasto assortimento di accessori originali, che permettono di dare un tocco personale alla sua linea.

Ultime notizie su Eicma

L'EICMA (Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori) è uno degli eventi più importanti per il mondo delle due ruote a motore, è anche conosciuto come Salone del ciclo e motociclo o, ancora, [...]

Tutto su Eicma →