SBK, Pedercini al 7° pilota del 2023: tocca a Smith

Il team mantovano ingaggia il 31enne britannico per gli ultimi due round in Indonesia e Australia: “Ma ho guidato una Superbike solo nell’Endurance … “

Il team italiano TPR Pedercini Racing ha annunciato oggi di aver assoldato il pilota britannico Kyle Smith per affrontare gli ultimi due round del Mondiale SBK 2022, quello di Mandalika, in Indonesia, nel weekend dell’11-13 Novembre, e quello di Phillip Island, in Australia, in calendario il fine settimana successivo.

Il 31enne inglese ha corso per la maggior parte della stagione nel Mondiale Supersport con la Yamaha R6 del team romagnolo VFT Racing, con il quale ha conquistato un podio a L’Estoril prima di interrompere la collaborazione a metà Settembre. Smith si appresta a fare il suo debutto in Superbike proprio con questa nuova esperienza, che rappresenterà quindi anche il suo esordio agonistico sulla Kawasaki ZX-10RR del team mantovano.

La statistica più curiosa legata a questo annuncio riguarda però il fatto che Kyle Smith sarà il settimo pilota a correre quest’anno in Superbike sotto le insegne del team Pedercini.

Nel primo round stagionale in Qatar e nell’ultimo disputatosi in Argentina è stato l’argentino Marco Solorza a difenderne i colori, nel secondo round di Assen, nel quinto di Donigton e nel nono di Portimao ci si è affidati all’esperto Leon Haslam, nel terzo round de L’Estoril è toccato a Isaac Vinales che per l’appuntamento successivo di Misano ha ceduto il posto a Ivan Delbianco. L’inglese Ryan Vickers ha corso con la Ninja del team italiano Most prima di lasciare la sella allo spagnolo Oscar Gutierrez per le tappe di Magny-Cours e Barcellona.

Kyle Smith: “Pronto per entrambi gli eventi”

Kyle Smith, autentico veterano della classe Supersport, ha già corso con il team Pedercini in questa categoria nel 2019, conquistando una pole position in Francia ma senza mai arrivare al podio. Anche per questo, il suo entusiasmo per questa nuova avventura è decisamente alto:

“Sono davvero felice di avere l’opportunità di correre nel Mondiale Superbike con il Team Pedercini. L’unica volta che ho guidato una superbike è stato nel Mondiale Endurance, ma su una moto che ovviamente aveva caratteristiche tecniche ben diverse. Inoltre non ho mai corso neppure a Mandalika, perché l’anno scorso non ho partecipato all’evento. Spero solo di imparare quanto più possibile da questa esperienza, cercando di divertirmi e prendendo le così cose come vengono. Penso che a Phillip Island le cose saranno un po’ più facili per me perché conosco già la pista, ma sono comunque pronto per entrambi gli eventi: semplicemente non vedo l’ora di tornare nel paddock!”

Ultime notizie su Superbike

Cronaca, live timing e live blogging della gare Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2019 riservato alle moto derivate dalla serie. Superbike 2019 - calendario 1- Australia – Phillip Island Grand Prix [...]

Tutto su Superbike →