Niente Motomondiale per Nagashima nel 2021

Il 28enne giapponese, quest’anno primo leader del Mondiale Moto2, ha annunciato che l’anno prossimo non sarà in pista in nessuna classe iridata

Il giapponese Tetsuta Nagashima, quest’anno tra i contendenti del Mondiale Moto2 dopo essere stato leader della classifica fino alla quarta gara stagionale, ha atteso l’ultimo giorno dell’anno per annunciare che nel 2021 non sarà in pista in nessuna classe del Motomondiale.

Il 28enne pilota nipponico – già campione della All Japan Superbike nel 2011 – sarà costretto a prendersi un anno di pausa per non essere riuscito a trovarsi una squadra dopo la separazione dal team Ajo Red Bull KTM, che gli ha preferito una nuova coppia formata dall’australiano Remy Gardner e dal rookie spagnolo Raul Fernandez (quest’anno autore di 2 vittorie e 6 pole nel Mondiale Moto3 con lo stesso team austriaco).

Tetsuta Nagashima: “Correre nel Motomondiale era il mio sogno”

Dopo aver iniziato la stagione con la bella vittoria nel GP del Qatar della Moto2 – al quale non partecipò la MotoGP per l’insorgere della pandemia del Covid-19Tetsuta Nagashima non si sarebbe certo aspettato di chiudere l’anno in questo modo, confermando la sua delusione con un’apposita dichiarazione ufficiale in vista del 2021:

“Anche quest’anno si avvicina alla fine e vi ringrazio anche per tutto il tuo supporto ricevuto in questa stagione. Per quanto riguarda il 2021, non parteciperò al Campionato del Mondo. Ho iniziato a correre a 3 anni e ho potuto partecipare al Motomondiale, che era il mio sogno. Ho avuto l’opportunità di ‘vivere’ il campionato e ottenere pole e podi grazie al supporto di tutti.”

“Farò del mio meglio nel 2021 per poter tornare più forte, più veloce e migliore di prima, quindi non vedo l’ora di tornare a ricevere il vostro supporto. Auguro a tutti un buon anno.”

 

I Video di Motoblog