MotoGP: Bagnaia in pole su Quartararo al Sachsenring

Il torinese della Ducati è l’unico a scendere sotto l’1″20 nelle qualifiche della MotoGP per il GP di Germania; Zarco trova la 1a fila, 5° Di Giannantonio.

Completando il tortuoso tracciato del Sachsenring con il tempo di 1:19.931, l’italiano Francesco Bagnaia (Lenovo Ducati) si è aggiudicato la pole position del GP di Germania della MotoGP 2022 precedendo di 76 millesimi nelle qualifiche il Campione del Mondo in carica e leader della classifica, il francese Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha), e di 99 millesimi il connazionale di quest’ultimo Johann Zarco (Pramac Ducati).

Per Bagnaia si tratta della 3a pole stagionale dopo quelle conquistate a Jerez e Le Mans anche se il suo miglior crono in qualifica non è stato miglior dell’1:19.765 con cui aveva precedentemente abbassato il record della pista tedesca nel corso delle libere. Le alte temperature pomeridiane hanno comunque impedito a molti piloti di migliorarsi ulteriormente in qualifica.

Le qualifiche della MotoGP hanno avuto luogo con circa mezzora di ritardo a causa di un black-out elettrico che ha colpito il paddock subito prima delle FP4, aprendosi con una Q1 dominata dai piloti italiani, con Fabio di Giannanatonio (Gresini Ducati) e Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Ducati) a conquistare l’accesso alla Q2 a scapito di nomi grossi quali Pol Espargaro (Honda Repsol), primo degli esclusi per soli 4 millesimi, ed il connazionale Enea Bastianini (Gresini Racing), solo 7° nella sessione e quindi 17° in griglia.

Nella Q1 sono però usciti di scena anche Andrea Dovizioso (WithU Yamaha RNF) e il nuovamente abulico Franco Morbidelli (Monster Energy Yamaha), piloti che proseguono la rispettiva “serie nera” di risultati a cui sembra non esserci fine.

La Q2 ha vissuto principalmente sul duello a distanza tra Bagnaia (per altro autore di un lungo nella ghiaia al termine del suo primo tentativo) e Quartararo, confronto vinto dal piemontese della Ducati ma che non scalfisce il ruolo di favorito dell’asso transalpino, forte di un passo decisamente incoraggiante in vista della gara di domani (clicca qui per orari e copertura TV).

In seconda fila prenderanno prenderanno posto lo spagnolo Aleix Espargarò (Aprilia Racing, +0.189), l’ancora convincente Di Giannantonio (+0.197), miglior pilota ‘indipendente’ di giornata, e l’australiano Jack Miller (Lenovo Ducati, +0.219) mentre in terza fila si piazzeranno Luca Marini (Mooney VR46 Ducati, +0.237) insieme agli spagnoli Jorge Martin (Pramac Ducati) e Maverick Vinales (Aprilia Racing), con Bezzecchi costretto ad accontentarsi dell’11a piazza.

MotoGP Germania 2022 | Risultati Q2

1 Francesco Bagnaia | ITA | Ducati Lenovo | 1’19.931
2 Fabio Quartararo | FRA | Monster Yamaha | +0.076
3 Johann Zarco | FRA | Pramac Ducati | +0.099
4 Aleix Espargaro | SPA | Aprilia Racing | +0.189
5 Fabio Di Giannantonio ITA Gresini Ducati | +0.197
6 Jack Miller | AUS | Ducati Lenovo | +0.219
7 Luca Marini | ITA | Mooney VR46 Ducati | +0.237
8 Jorge Martin | SPA | Pramac Ducati | +0.288
9 Maverick Viñales | SPA | Aprilia Racing | +0.537
10 Takaaki Nakagami | JPN | LCR Honda | +0.631
11 Marco Bezzecchi | ITA | Mooney VR46 Ducati | +0.662
12 Joan Mir | SPA | Suzuki Ecstar | +0.801

MotoGP Germania 2022 | Risultati Q1

1 Fabio Di Giannantonio ITA Gresini Ducati | 1’20.307
2 Marco Bezzecchi | ITA | Mooney VR46 Ducati | 1’20.600

13 Pol Espargaro | SPA | Repsol Honda | 1’20.604
14 Miguel Oliveira | POR | Red Bull KTM | 1’20.656
15 Brad Binder | RSA | Red Bull KTM | 1’20.757
16 Alex Marquez | SPA | LCR Honda | 1’20.888
17 Enea Bastianini | ITA Gresini Ducati | 1’20.905
18 Stefan Bradl | GER | Repsol Honda | 1’20.908
19 Andrea Dovizioso | ITA | WithU Yamaha RNF | 1’20.965
20 Franco Morbidelli | ITA | Monster Yamaha | 1’21.020
21 Remy Gardner | AUS | KTM Tech3 | 1’21.089
22 Raul Fernandez | SPA | KTM Tech3 | 1’21.322
23 Darryn Binder | RSA | WithU Yamaha RNF | 1’21.322

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →