Mercato moto e scooter dicembre 2020: chiusura positiva (+ 8,4%). L’anno chiude a -5,5%

Il mercato moto e scooter fa registrare segnali positivi anche a dicembre (si chiude +8,42 %). Il 2020 si chiude con un -5,5%

Il mercato moto fa registrare segnali positivi anche a dicembre, con un +8,42 %, rispetto allo stesso mese del 2019. Il 2020, invece, si chiude con un -5,5%.

“Un altro segno positivo che porta a chiudere il mercato 2020 in controtendenza rispetto ad altri settori e alle previsioni poco incoraggianti fatte durante la prima ondata di contagi da coronavirus”

È quanto ha dichiarato oggi il presidente di ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori) Paolo Magri, commentando le immatricolazioni di moto, scooter e ciclomotori di dicembre. Nella nota, Magri ha anche sottolineato:

“Sebbene permangano molte incognite sul 2021, in un anno molto difficile come quello appena trascorso, il mercato delle due ruote ha subito meno di altri le conseguenze della pandemia, che è stata in parte causa dell’interesse che gli italiani hanno riservato alle due ruote. Una tendenza positiva che abbiamo riscontrato in modo universale, sia quindi per quanto riguarda i segmenti più strettamente legati alla mobilità individuale urbana, come ciclomotori e scooter, che quelli tradizionalmente riconducibili alla passione e agli spostamenti di più ampio raggio come le moto”.

Il mercato moto e scooter di dicembre

Analizzando i dati del mercato, nel mese di dicembre i veicoli immatricolati (scooter e moto) fanno segnare una crescita del 23,98% rispetto allo stesso periodo del 2019, pari a 7.630 mezzi venduti. Sono ancora le moto ad animare il mercato, grazie ad un incremento del 46,03%, corrispondente a 4.029 veicoli immatricolati.

Anche l’andamento degli scooter rimane positivo, che targano 3.601 mezzi, con una crescita del 6,07%. Subiscono una brusca frenata, invece, i veicoli elettrici: complice l’esaurimento degli incentivi destinati ai mezzi a zero emissioni. L’incidenza di questa tipologia è ormai superiore al 20% del venduto. Nel mese di dicembre i ciclomotori subiscono una flessione del 33,66% e registrano 1.510 unità.

Complessivamente, nell’ultimo mese dell’anno, il mercato delle due ruote (immatricolato + ciclomotori) totalizza 9.140 veicoli e cresce del 8,42%.

Il mercato dell’elettrico

Nonostante l’esaurimento anticipato degli incentivi, che provoca una flessione del 41,93% del mercato elettrico (nel mese di dicembre soli 777 veicoli venduti), l’anno registra 10.753 mezzi a emissioni zero immessi sul mercato, corrispondenti ad un significativo incremento del 84,54% rispetto al 2019.

Il rinnovo degli incentivi approvato in Legge di bilancio lascia prevedere un’ulteriore espansione di questo settore nel 2021.

Mercato moto e scooter del 2020

L’anno chiude, come già anticipato, con un significativo recupero dei volumi persi all’inizio dell’anno, a causa della pandemia. L’immatricolato immette sul mercato 218.626 veicoli, pari ad un calo del 5,76%.

Il settore delle moto è quello che meglio riesce a ridurre il gap rispetto allo scorso anno, chiudendo con un -4,86% e immatricolando 94.108 mezzi, mentre gli scooter congelano la flessione a -6,43%, con 124.518 veicoli immatricolati.

L’esaurimento delle risorse destinate agli incentivi elettrici impedisce ai ciclomotori di chiudere l’anno in positivo: nel 2020 il mercato dei “cinquantini” si ferma a – 3,02% e totalizza 19.746 veicoli. Nel complesso il 2020 si chiude immettendo sul mercato 238.372 veicoli a due ruote, pari ad una flessione del 5,54%.

Le 10 moto più vendute di dicembre 2020

Continuano a dominare la classifica delle moto più vendute, le Benelli TRK 502 e TRK 502 X. Seguono BMW R 1250 GS e Honda Africa Twin 1100. Appena fuori dal podio la Yamaha Tracer 900, in quinta posizione BMW R 1250 GS Adventure.

Seguono poi Honda NC 750 X, Yamaha Ténéré 700, Yamaha MT-07 e Kawasaki Z900. Chiude la top ten delle moto più vendute la Moto Guzzi V7.

I 10 scooter più venduti di dicembre 2020

La classifica degli scooter più venduti di dicembre 2020 è dominata da Honda SH 150. In seconda posizione troviamo Honda SH 125, seguito da Piaggio Beverly 300 ABS.

In quarta posizione c’è Honda SH 300, con Piaggio Liberty 125 ABS, Kymco Agility 125 R16. Settima posizione per Yamaha TMax, poi Piaggio Medley 125, Honda Forza e Yamaha XMax 300.

I Video di Motoblog