KTM 50 SX Factory Edition, solo per gli USA

KTM 50 SX Factory Edition è la nuova versione più esclusiva della piccola moto da cross per giovani campioni. È solo per gli Stati Uniti

KTM aggiorna per il 2023 la 50 SX Factory Edition. Che si presenta con un look completamente nuovo, con grafiche nei colori arancione e blu ispirate al Team Red Bull KTM Factory Racing.

Sarà commercializzata solo negli Stati Uniti, non a caso è stata presentata per la prima volta negli Stati Uniti in occasione del Campionato Nazionale AMA Motocross Amatoriale presso il Loretta Lynn Ranch.

KTM 50 SX Factory Edition

La nuova KTM 50 SX Factory Edition è dotata di una lunga lista di componenti di alto livello per dare ai giovani piloti un primo assaggio di quelle che possono essere le prestazioni di una moto “Factory”.

I progettisti e gli ingegneri di KTM, abituati a lavorare con i migliori piloti al mondo, sono partiti da una solida base, ovvero il modello KTM 50 SX 2023, e hanno scelto i migliori accessori presenti nel catalogo KTM PowerParts per realizzare la minicross perfetta da destinare ai futuri campioni.

Accessori per l’upgrade

Impianto di scarico FMF, coperchi della frizione e dell’accensione in alluminio fresati CNC, rapporti, carburazione e configurazione della frizione di derivazione racing, pneumatici di alta qualità Dunlop Geomax MX 53 e una speciale sella con maggiore grip, affinché i piloti restino ben saldi a piena potenza. Sono questi gli elementi principali che caratterizzano la nuova versione.

Ciclistica avanzata

I piccoli talenti potranno inoltre contare su avanzate sospensioni WP XACT con tecnologia AER, freni Formula di fascia alta abbinati a dischi Wave, manubrio rastremato NEKEN con manopole ODI e cerchi in alluminio anodizzato nero.

Tutto questo sottolinea il design ultraleggero della moto, l’ergonomia incentrata sul pilota e il motore da 50 cm³ potente e gestibile, corredato di una frizione centrifuga regolabile che rende la moto facilissima da guidare.

Ultime notizie su Uncategorized

Tutto su Uncategorized →