Indian Chief ‘Purple Haze’ by Bike-Farm Melle

La moto che ha trionfato nell’ultimo Custombike Show di Bad Salzuflen, in Germania, è un chopper dalla lunga forcella che non sembra avere difetti.

Bike-Farm Melle, concessionaria tedesca di Indian Motorcycle, ha conquista il primo premio dell’European Biker Build-Off che si è tenuto recentemente al Custombike Show di Bad Salzuflen grazie alle superba “Purple Haze”, un chopper dalla lunghissima forcella realizzato sulla base di una Indian Chief del 2022.

La moto è stata creata nel giro di sole otto settimane da un team di 4 uomini capitanati dal capo-officina Tristan Frische, ma si tratta di una customizzazione quasi puramente estetica che non è andata a toccare motore ed elettronica del modello, mantenendo così anche la piena omologazione Euro 5 che le permetterà di circolare regolarmente sulle strade pubbliche. Il propulsore resta quindi il possente V-Twin Thunderstroke 116 da 1.890 cc accreditato di 90,4 CV di potenza e 162 Nm di coppia.

Anche altri importanti componenti dalla moto originale, seppur leggermente modificati, sono rimasti al loro posto come le pedane e l’impianto frenante, ma non il telaio che è stato appositamente prodotto dagli esperti olandesi di VG Motorcycle Specials secondo le indicazioni ricevute da Frische. Una versione identica del telaio è ora disponibile anche per l’acquisto tramite il loro sito web.

La stessa Bike-Farm ha realizzato diversi pezzi su misura per questa moto, in particolare tutte le parti in lamiera a cominciare dall’elaborata cover del serbatoio, ma anche sella, cerchi, manubrio, la trasmissione finale, e lo scarico. Cromature e verniciatura sono invece opera di specialisti del posto.

Il pezzo forte del lavoro è comunque la lunga forcella appositamente data alla luce da Bike-Farm Melle senza guarnizioni e senza olio, con tubi scorrevoli lubrificati al teflon che incorporano le cartucce per la sospensione progressiva. Maggiori informazioni sulla “Purple Haze” sono disponibili sul sito internet ufficiale di Bike Farm Melle e tramite i loro canali social ufficiali.

Ultime notizie su Special

Special

Tutto su Special →