Valentino Rossi, due stagioni con Petronas: correrà fino a 43 anni

I tantissimi fan del Dottore possono tranquillizzarsi, almeno per tre stagioni (questa compresa): ci sarà ancora un Rossi per cui tifare sulla griglia di partenza

L'annuncio arriverà a Jerez, in occasione del primo GP della stagione 2020, ma la cosa è ormai certa: Valentino Rossi correrà con il team satellite di Yamaha per due stagioni. Di fatto, chiuderà la carriera a 43 anni. Lo ha annunciato questa mattina la Gazzetta dello Sport.

I tantissimi fan del Dottore possono tranquillizzarsi, almeno per tre stagioni (questa compresa): ci sarà ancora un Rossi per cui tifare sulla griglia di partenza. Per lui, dal prossimo anno, una nuova avventura nel team Yamaha Petronas, sulla moto che, fino ad ora, è stata del rookie francese, Fabio Quartararo. Rossi, quindi, andrà ad affiancare Franco Morbidelli nel team satellite, mentre il francesino andrà in squadra ufficiale insieme a Maverick Vinales.

Per Rossi, questi due anni in Petronas hanno un significato particolare. Il Dottore, non rimarrà di certo nel Motomondiale per subire gli attacchi dei più giovani. Per lui due obiettivi: il 10° Titolo Mondiale e il record di vittorie, appartenente a Giacomo Agostini. Per la precisione, ne mancano 8 per raggiungerlo, 9 per superarlo (Ago 123, Rossi 115).

Quindi, un grosso in bocca al lupo a Valentino Rossi che, a 41 anni, ha deciso che non è ancora il momento di mollare: torneremo a parlare di ritiro del Dottore, quando di anni ne avrà 43.

  • shares
  • Mail