Lorenzo Savadori: dopo i test con Aprilia, un'avventura con Honda in SBK?

Quasi certamente l'avventura di Lorenzo Savadori in MotoGP si concluderà con i test in Malesia, ma ad attenderlo in Superbike, potrebbe esserci il team Honda Mie Racing di Midori Moriwaki.

Lorenzo Savadori, negli ultimi tempi, è stato spesso protagonista dei nostri post. Dopo i problemi con lo sponsor del team Pedercini Racing, Lorenzo non è riuscito a tornare nel Mondiale Superbike, ma si è "consolato" presto, grazie all'invito di Aprilia a Sepang, per i test pre-stagione del Motomondiale.

Con la casa di Noale, ha partecipato allo shake down con la vecchia RS-GP del 2019, visto che il pilota di Cesena aveva bisogna di prendere confidenza con un prototipo della MotoGP. Oggi, quello che trapela è che, molto probabilmente, Aprilia non fornirà una moto a Lorenzo.

Secondo quanto riportato dai colleghi del Corriere della Sera, Massimo Rivola, Amministratore Delegato di Aprilia Racing, ha dichiarato che l'unico a conoscere bene lo storico dell'Aprilia è il tester ufficiale Bradley Smith, pertanto, in caso di sentenza negativa per Andrea Iannone, la RS-GP 2020 sarà affidata proprio al pilota britannico.

Sogno svanito, dunque, per Savadori?

Quasi certamente la sua avventura in MotoGP si concluderà con i test in Malesia, ma ad attenderlo in Superbike, potrebbe esserci il team Honda Mie Racing di Midori Moriwaki: la squadra satellite, per il momento, ha un solo pilota registrato e si tratta di Takumi Takahashi. Sarà affiancato da Lorenzo Savadori? Per adesso sono solamente voci di popolo, vi terremo aggiornati.

  • shares
  • Mail