EICMA 2019, MV Agusta svela la Brutale 1000 RR

Ecco la versione definitiva della Serie Oro vista lo scorso anno. Pesa 186 kg e supera i 300 km/h

MV Agusta anticipa Eicma 2019 e annuncia l'arrivo della nuova Brutale 1000 RR, versione di serie del modello già visto lo scorso anno sempre al Salone delle moto di Milano.

208 CV e 186 kg


La moto conferma un'estetica aggressiva, con linee spiccatamente racing, cerchi in alluminio forgiato, fari a LED e un TFT da 5''. Il cuore pulsante è l'evoluzione del motore della sportiva F4. Parliamo, dunque, di un quattro cilindri da 998 cc capace di erogare una potenza di ben 208 CV a 13.450 giri/min e 116,5 Nm di coppia massima. Il peso complessivo della moto (a secco) è di 186 kg, mentre l'elettronica si affida alla centralina Eldor EM2.0, abbinata ad una piattaforma inerziale, che gestisce il ride by wire con quattro mappe (Sport, Race, Rain, Custom), il controllo di trazione (regolabile su otto livelli), il sistema anti-impennata e il launch control.


Sospensioni semiattive e oltre 300 km/h di velocità massima


Il telaio della MV Agusta Brutale 1000 RR è misto traliccio in acciaio/piastre laterali in alluminio. Le sospensioni sono semiattive Ohlins Smart-EC, con forcella NIX 30 e mono TTX. Il cambio è elettronico sia in salita che in scalata, mentre l'impianto frenante si avvale di pinze freno Brembo Stylema con dischi flottanti da 320 mm di diametro all'anteriore e un disco da 220 al posteriore. Infine, sulla scheda tecnica diffusa da MV Agusta, si precisa anche che la velocità massima raggiungibile supera i 300 km/h.

  • shares
  • Mail