Harley-Davidson, allarme rientrato: riprende la produzione della LiveWire

La problematica ha colpito solo poche moto. Riprende il ciclo produttivo come da programma

Allarme rientrato. La nuova Harley-Davidson LiveWire torna a brillare nelle catene di montaggio di Milwaukee. Dopo lo stop dei giorni scorsi – notizia che ha fatto ovviamente il giro del mondo – il ciclo produttivo della nuova elettrica statunitense riprende a pieno regime. La notizia è stata rilasciata dagli stessi vertici di Harley, con una nota ufficiale in cui veniva specificato che la problematica era da circoscrivere ad un numero ristretto di moto circolanti.

“Dopo un’attenta analisi nel corso dell’ultima settimana abbiamo ripreso la produzione della nostra LiveWire, comprese le consegne ai clienti, che potranno continuare a guidare la nostra ‘creatura’ e a ricaricarla secondo tutti i metodi previsti. Lo stop temporaneo alla produzione si è rivelato necessario dopo aver scoperto alcune qualità fuori dagli standard, anche se fortunatamente sono stati casi isolati. Vogliamo consegnare al mondo le migliori motociclette possibili, siamo orgogliosi dei nostri controlli e dell’alta qualità dei nostri prodotti”. Dunque, tutto riprende secondo i programmi. E chissà cosa sta preparando il marchio Harley-Davidson per Eicma 2019.

  • shares
  • Mail