Moto3: Vietti "contento e sorpreso" dalla 1a pole

Il 17enne piemontese dello SKY Racing Team VR46 sorprende tutti al suo debutto sulla pista di Buriram: "Domani proverò a fare del mio meglio"

Alla sua "prima volta" sul Chang International Circuit, l'italiano Celestino Vietti Ramus (SKY Racing Team VR46) ha sorpreso tutti conquistando oggi la pole position della classe Moto3 per il GP di Thailandia, 15° round stagionale (clicca qui per orari e copertura TV), prima "partenza al palo" in carriera per lui e seconda "prima fila" dopo il terzo posto nelle qualifiche di Jerez a inizio Maggio.

Il weekend di Buriram non era però iniziato sotto le migliori premesse per il 17enne piemontese, impossibilitato a imparare al meglio il tracciato per via delle condizioni di bagnato che hanno plagiato tutte le sessioni di libere della Moto3. Vietti ha così dovuto iniziare le sue qualifiche dalla Q1, chiuse al quarto posto (l'ultimo utile per accedere alla Q2) con il crono di 1.43.579.

Nella Q2 della classe cadetta, come sempre "tiratissima" e caratterizzata da esasperati tatticismi, il giovanissimo talento dello SKY Racing Team VR46 ha piazzato la sua "zampata" al suo ultimo tentativo, firmando il tempo di 1'42.599 che gli ha regalato un'impresa certamente memorabile per lui:

"Sono molto contento di questo risultato, ma anche sorpreso, perché ieri non è stata una giornata facile per noi: il feeling alla guida non era perfetto, ma abbiamo lavorato sodo per ricucire il gap. Oggi il set-up era decisamente migliore e nell’ultimo giro sono riuscito a dare il massimo per prendere la scia di quelli davanti e chiudere fortissimo nel quarto settore."

"Domani cercherò di fare del mio meglio per difendere la posizione, ma siamo in tanti, veloci e vicini. Voglio dedicare la pole a tutti i ragazzi del team: mi caricano sempre e si danno sempre un gran da fare."

  • shares
  • Mail