Moto elettriche: Erik Askin vince la Rizoma Design Challenge

Oltre ad essere una moto facile e accessibile a tutti, Tryal si presenta con colori vivaci, uno stile vintage riadattato al moderno e un aspetto simpatico. Rizoma ha premiato lo straordinario progetto di Askin con 5.000 dollari in buoni per l'acquisto di ricambi e accessori.

tryal-rizoma-askin

L'italiana Rizoma ha indetto un concorso definito "Rizoma Design Challenge" con l'intento di stimolare la fantasia dei costruttori su un tema tanto in voga in questo periodo: la customizzazione delle moto elettriche. Il concept vincitore del concorso si chiama Tryal ed è stato realizzato da Erik Askin.

Lo stesso Askin, Direttore del reparto Design presso il New Deal Design di San Francisco, è riuscito ad incastonare il pacco batterie in un tubo obliquo perfettamente integrato nel telaio, rendendo il tutto molto armonico, grazie a delle forme morbide e pulite. Davanti una forcella a steli rovesciati sovrastata da un manubrio quasi da pit-bike e un faro anteriore composto da una matrice di punti personalizzabile; dietro, il forcellone è direttamente fissato al motore elettrico.


“Il futuro del motociclismo dipende molto dal numero di utenti che si convertirà alle due ruote." - ha dichiarato Erik Askin - "Tra le industrie che si occupano di moto potenti e prestanti, la Tryal Bike offre un approccio più amichevole. Semplice, accessibile e soprattutto divertente. Questa è una moto che è facile da guidare per chiunque"

tryal-rizoma-askin

Oltre ad essere una moto facile e accessibile a tutti, Tryal si presenta con colori vivaci, uno stile vintage riadattato al moderno e un aspetto simpatico. Con le piccole ruote da 14" e la trasmissione elettrica a geometria verticale, può essere un ottimo mezzo da città o una buona base per l'apprendimento alla guida.

Rizoma ha premiato lo straordinario progetto di Askin con 5.000 dollari in buoni per l'acquisto di ricambi e accessori, ovviamente, dell'azienda italiana.

  • shares
  • Mail