Curtiss Motorcycle: Psyche, un nuovo prototipo di moto elettrica

Curtiss Motorcycle Company ha svelato ancora una volta una nuova moto dal design unico. Ispirata al personaggio della mitologia greca dal quale prende il nome, Psiche, che scatenò la terribile invidia di Afrodite, la nuova moto elettrica sarà la "più economica" mai prodotta dall'azienda dell'Alabama conosciuta un tempo con il nome di Confederate Motorcycles.

La Psyche "The Lover" nasce per dare del filo da torcere alla LiveWire della Harley-Davidson e per contendersi con la prima due ruote a emissioni zero della casa di Milwaukee il dominio del segmento delle motociclette elettriche premium.

La Psyche sarà in vendita a circa 30.000 dollari, un prezzo decisamente abbordabile se paragonato a quanto chiesto per gli altri innovativi modelli prodotti dalla Curtiss Motorcycle Company. Una moto fortemente voluta dall'amministratore delegato Matt Chambers per contrastare la possibile conquista della leadership del nuovo mercato delle due ruote a batteria da parte della storica casa motociclistica a stelle e strisce.

La ex Confederate sta investendo molto nella produzione di moto elettriche di alta gamma, per ora il suo mercato chiave è la California, ma grazie alla campagna avviata su WeFunder ha intenzione di entrare entro il 2021 nel NASDAQ per poi, successivamente, conquistare il mondo, o almeno provarci...

Il punto di forza delle moto a emissioni zero prodotte dalla Curtiss Motorcycle Company è senza ombra di dubbio il design e la progettazione del pacco batterie reinterpretato di volta in volta, ispirato al passato e decisamente retro-futuribile.

Ne sono un esempio quelli già visti sulla Zeus Radial V8 ispirato al motore V8 della moto costruita più di cento anni fa da Glenn Curtiss, pioniere, motociclista e aviatore, o quello che equipaggia l'ultimo prototipo Hades a forma di proiettile. Psyche sarà disponibile in due diversi livelli di potenza: 48 o 96 CV, ovvero 36 o 72 kW. Il peso sarà di circa 170 kg con un'autonomia stimata di 260 km.

  • shares
  • Mail