8 Ore Suzuka: Rea cade ma vince con Kawasaki

L'iridato SBK cade a 2 minuti dalla fine della prestigiosa gara giapponese ma è "salvato" dalla bandiera rossa. Kawasaki vince su Yamaha e Honda.

Incredibile epilogo per l'edizione 2019 della 8 Ore di Suzuka, appuntamento sentitissimo in Giappone e quest'anno anche ultima tappa del Mondiale Endurance. Dopo aver visto cadere a terra il proprio leader Jonathan Rea a soli 2 minuti dalla fine della corsa, mentre l'iridato della Superbike veleggiava comodamente in testa alla corsa con quasi 20" di vantaggio, il Kawasaki Racing Team Suzuka 8h si è visto attribuire la vittoria dopo un'incredibile "svarione" della Direzione Gara, che aveva inizialmente decretato vincitore il team ufficiale Yamaha, già trionfatore nelle ultime 4 edizioni.

Il "fattaccio", come detto, ha avuto luogo nelle ultime fasi della corsa: Rea è caduto dopo l'esposizione della bandiera rossa, decretata a 5 minuti dalla fine per la rottura della Suzuki GSX-R1000 del team SERT, detentore del titolo Mondiale Endurance a cui bastava mantenere la posizione per riconfermarsi campione. Il pluri-iridato SBK della Kawasaki è infatti scivolato sull'olio lasciato in pista dalla Gixer francese, non riuscendo così a rientrare nel box con la sua Ninja ZX-10RR.

Inizialmente, applicando una regola del Mondiale Superbike che prevede il ritorno al box entro 5 minuti dall'esposizione della bandiera rossa per essere classificati, la Direzione Gara aveva "congelato" il risultato della 8 Ore al giro precedente, escludendo quindi il team Kawasaki dall'ordine di arrivo. Ma suddetta regola, appunto, vale per il Mondiale SBK e non per quello EWC!

Al team factory di Akashi non è però sfuggita la clamorosa "svista" e ha presentato immediato ricorso, poi inevitabilmente accolto dopo la premiazione sul podio ma "in tempo" per la successiva conferenza stampa ufficiale, alla quale Rea e i compagni di squadra Leon Haslam e Toprak Razgatlioglu si sono presentati indossando l'opportuna T-shirt celebrativa.

Quasi superfluo aggiungere che, naturalmente, è difficile credere che l'organizzazione di una corsa dalla risonanza internazionale così elevata abbia potute incorrere in un errore così clamoroso e "pacchiano" nell'applicazione del regolamento.

Precedentemente la battaglia era stata piuttosto serrata, con i tre team ufficiali a darsi battaglia e racchiusi in meno di 30" dopo le prime 6 ore di gara, prima che gli "uomini in verde" prendessero il largo. Per Kawasaki si tratta della seconda vittoria alla 8 Ore di Suzuka dopo quella dell'ormai remoto 1993, quando le leggende della Superbike Scott Russell e Aaron Slight a portare al successo la ZXR-7 del team Itoh Ham Racing Kawasaki.

Il Yamaha Factory Racing Team di Alex Lowes, Michael Van Der Mark e Katsuyuki Nakasuga è così dovuto "scalare" in seconda posizione mentre al terzo posto si è classificato il team Red Bull Honda di Stefan Bradl, Ryuichi Kiyonari e Takumi Takahashi. Nonostante l'apparizione sul podio, il team F.C.C. TSR Honda France di Mike di Meglio, Josh Hook e Freddy Foray.

Il KO tecnico del team SERT Suzuki ha invece consegnato il titolo iridato del Mondiale Endurance 2019 al team SRC Kawasaki France di Jeremy Guarnoni, David Checa e Erwan Nigon, al suo primo titolo dopo il 12° posto a Suzuka. Niente da fare, quindi, anche per lo YART Yamaha EWC Team dell'italiano Niccolò Canepa, sesto e miglior team "europeo" nella gara di oggi nella terra del "Sol Levante" con i compagni di equipaggio Broc Parkes e Marvin Fritz.

8 Ore Suzuka 2019 | Classifica Finale

1 Rea/Haslam/Razgatlioglu (Kawasaki Racing Team Suzuka 8h) | 216 laps
2 Nakasuga/Lowes/Van Der Mark (Yamaha Factory Racing Team) | +18.720
3 Takahashi/Kiyonari/Bradl (Red Bull Honda) | +1:06.727
4 Hook/Foray/Di Meglio (F.C.C. TSR Honda France) | +1 lap
5 Kagayama/Watanabe/Guintoli (YOSHIMURA SUZUKI MOTUL) | +20.707
6 Parkes/Fritz/Canepa (YART - YAMAHA) | +2 laps
7 Mizuno/Aegerter/Fores (MuSASHi RT HARC-PRO. Honda) | +3 laps
8 Ogata/Bridewell/Ray (S-PULSE DREAM RACING . IAI) | +5 laps
9 Takahashi/Koyama/Herfoss (KYB MORIWAKI RACING) | +57.309
10 Hamahara/Ito/Sakumoto (Honda Dream RT SAKURAI HONDA) | +1:45.262
11 Zaidi/Izdihar/Nagoe (Honda Asia-Dream Racing with SHOWA) | +6 laps
12 Guarnoni/Nigon/Checa (TEAM SRC KAWASAKI France) | +7 laps
13 De Puniet/Hernandez/Gimbert (Honda Endurance Racing) | +1:45.639
14 Hoshino/Atsumi/Ishizuka (TONE RT SYNCEDGE 4413) | +9 laps
15 Walraven/Buchan/Deguchi (TEAM BOLLIGER SWITZERLAND) | +3.045
16 Foray/Da Costa/Gines (Team ERC-BMW Motorrad Endurance) | +26.843
17 Techer/Terol/Webb (TEAM FRONTIER) | +1:23.420
18 Nagao/Hill/ (Zaif NCXX RACING & ZENKOUKAI) | +1:24.680s
19 Szkopek/Ellison (OMEGA MACO RACING) | +10 laps
20 Tsuda/Kamaruzaman/Leblanc (TK SUZUKI BLUE MAX) | +0.802
21 Konno/Elliott/ (TEAM R2CL SUN CHLORELLA) | +11 laps
22 Teramoto/Vallcaneras/ (TERAMOTO J-TRIP Racing) | +12 laps
23 Kodama/Tokudome/Nakayama (Team Kodama) | +14 laps
24 Shinjo/Nakamura/Matsumoto (Yamashina Kawasaki&Autorace) | +15 laps
25 Sugai/Veghini/ (TEAM SUGAI RACING JAPAN) | +16 laps
26 Waters/Linfoot/Aoki (Moto Map SWAT) | +17 laps
27 Nakamura/Katahira/Onuki (CLUBNEXT & MOTOBUM) | +1:24.716s
28 Ooishi/Hirano (TransMapRacing with ACE CAFE) | +1:43.311s
29 Takeda/Kambayashi (Hamamatsu Team TITAN) | +18 laps
30 Nakatomi/Wilairot/Wongthananon (RCKOSHIEN YAMAHA ASIA) | +3.308
31 Akiyoshi/Nagashima/Hada (au Teluru SAG RT) | +19 laps
32 Okuda/Ito/Ashina (ARMY GIRL Team TJC & MF Kawasaki) | +1m 59.279
33 Okazaki/Sakakibara (Honda Koyokai DREAM Racing Team) | +20 laps
34 Kunimatsu/Yoshida/Nagao (Zaif NCXX RACING ) | +6.326
35 Nakamura/Miyajima/Tsuji (TIO Verity) | +33.676
36 Higuchi/Inuki/ (H.L.O RACING SUZUKIN) | +52.596
37 Shimoda/Kuribayashi/Honda (Honda EG Racing) | +21 laps
38 Uchiyama/Suzuki/Soma (EPS Racing GarageL8 & TT45) | +28.198
39 Nakajima/Hasegawa (Honda Hamayuukai Hamamatsu Escargot) | +24 laps
40 Kuno/Watanabe/Saito (HKC&IMT Racing KUNO KOGYO) | +25 laps
41 Dehaye/Viehmann/Ortiz (MOTOBOX KREMER & Favorite Factory) | +12.350
42 Kitaori/Yoshida/Kojima (Honda Ryokuyoukai Kumamoto Racing) | +50.803
43 Okuda/Mori/Kataoka (Team de"LIGHT) | +26 laps
44 Sano/Matsumoto/Higashimura (TEAM HANSHIN RIDING SCHOOL) | +28 laps
45 Nishimura/Miyakoshi/Sato (IWATA RACING FAMILY) | +33 laps
46 Enjolras/Denis/Mackels (EVA RT WEBIKE TATi TEAM TRICKSTAR) | +38 laps
47 Ono/Koyama/Noda (moto CUBIC+Motorrad Toyota NR) | +26.361
48 Adachi/Yamauchi/Nakai (K'S WORKS RACING YSS) | +39 laps
49 Sakurayama/Nikaido/Ohkita (Shinshu Team NAGANO) | +47 laps
50 Mori/Takahashi/Okada (Honda Blue Helmets MSC) | +51 laps
51 Nakamoto/Nakamoto/Okubo (Mobius Green YaoKawasaki) | +58 laps

Mondiale EWC 2019 | Classifica Finale (Top 5)

1 Team SRC Kawasaki France – Kawasaki #11 – 147
2 F.C.C TSR Honda France – Honda #1 – 140,5
3 Suzuki Endurance Racing Team – Suzuki #2 – 127
4 YART-Yamaha – Yamaha #7 – 113,5
5 Wepol Racing – Yamaha #13 – 101

  • shares
  • Mail