MotoCult: la moto di Dredd

MotoCult: la moto di Dredd

Martedì e torna l'appuntamento con MotoCult: uscirà a breve nelle sale italiane Dredd, nuovo film dedicato al giudice più famoso dei fumetti, dopo la pellicola del 1995 con Sylvester Stallone. In attesa di vederlo dedichiamo questo post al supereroe di Megacity.

Nato nel 1977 e pubblicato sulle pagine di 2000 AD, Judge Dredd divenne ben presto uno degli eroi preferiti dei comics: poliziotto, giudice ed esecutore in una delle megalopoli post atomiche, Dredd è, da un lato, un esempio di giustizia paragonabile a Batman, dall'altro lo spietato archetipo dell'autoritarismo più becero.

Ma lasciamo da parte le connotazioni politiche e concentriamoci sulla moto, che da sempre è il mezzo su cui Dredd si sposta per Megacity: quella che vedete nelle foto è un prototipo di "Lawmaster" creato dalla produzione che parzialmente rispetta la linea futuristica immaginata alla fine degli anni '70, adattandosi però ai gusti contemporanei.

MotoCult: la moto di Dredd
MotoCult: la moto di Dredd
MotoCult: la moto di Dredd
MotoCult: la moto di Dredd

Francamente è un bel carrozzone e non invidio lo stunt che ha dovuto pilotarla durante le riprese: difficile capire quale modello ci sia alla base, vista la customizzazione estrema, però facendo una ricerca accurata ho trovato un concept molto simile nelle linee, la Victory Vision 800, presentata ben 7 anni fa dall'omonima casa statunitense, ma ovviamente sprovvista delle due mitragliatrici installate nella moto del film...

  • shares
  • Mail