EICMA 2018: Honda CRF 450XR e XR Supermoto


Maneggevolezza, leggerezza e soluzioni tecniche di qualità. Queste le caratteristiche che deve avere una moto da fuoristrada e queste le caratteristiche di Honda CRF 450XR vista a EICMA 2018. Una moto in grado di accompagnare il neofita o l'esperto nei vari percorsi, più o meno ardui, senza mai metterlo in difficoltà.

La nuova Honda CRF 450XR, moto da enduro per eccellenza, si fa sempre più affidabile (si allungano gli intervalli di manutenzione) e riesce ad essere a proprio agio su asfalto o, addirittura, in città.

Il motore gode di una rivisitazione, adesso è conforme alla normativa Euro 4 e diventa fruibile da tutti: potenza e coppia incontrano longevità e gestibilità. È più silenziosa dentro (nella meccanica) e fuori (grazie allo scarico sviluppato in collaborazione con Termignoni).

Nuove le mappe di accensione, dedicate ai nuovi sistema di scarico e aspirazione, ridotto il rapporto di compressione e aumentato il peso dell'albero motore: tradotto in parole povere, migliore guidabilità, perchè questo era l'obiettivo di Honda. Rimane corta la prima marcia, per affrontare i terreni più ostili e accidentati ma se ne aggiunge una sesta per rendere gli spostamenti su strade asfaltate meno stressanti.

La plastiche sono ereditate dalla sorella "cattiva" CRF 450R ma il serbatoio in titanio ha una capacità maggiore (ne beneficia l'autonomia). La strumentazione comprende tutto ciò che è necessario per circolare su strada: tachimetro, indicatori di direzione, retrovisori, clacson, porta targa con luce e catarifrangente. Nuovo l'impianto di illuminazione Full-LED.

Per gli incontentabili, sarà disponibile un kit fuoristrada che rende Honda CRF 450XR più estrema. Il kit comprende un porta targa slim, le frecce LED e gli specchietti pieghevoli.

Tutto qui? No, ovviamente. Honda ha pensato anche a chi non vuole proprio lasciare le strade asfaltate. Ha "civilizzato" una moto da corsa e l'ha resa "umana": sulla base di CRF 450XR, arriva Honda CRF 450XR Supermoto.

Stesso motore, stessa meccanica, stessa affidabilità (la casa nipponica promette 30.000 km fra gli intervalli di assistenza) ma carattere diverso.

La versione Supermoto nasce per divertire su asfalto, fra le curve delle strade di montagna o, perché no, per un giro fuoriporta che non guasta mai. Le plastiche, questa volta provenienti da CRF450RX, coprono un radiatore maggiorato con ventola e un serbatoio in titanio da 7,6 litri. Per il resto, Honda CRF 450XR Supermoto è equipaggiata allo stesso modo della sorella fuoristradista, pertanto, entrambe le moto si presentano facili, versatili ma in grado anche di coinvolgere il pilota più esperto.


Honda CRF 450XR e XR Supermoto: scheda tecnica


Dimensioni

Lunghezza: 2.280 mm
Altezza sella da terra minima: 940 mm (890 mm XR Supermoto)
Interasse: 1.500 mm
Peso in ordine di marcia: 129,8 Kg (134,8 kg XR Supermoto)

Motore
Cilindrata: 449,7 cc
Tipo motore: termico
Tempi: 4
Cilindri: 1
Rapporto di compressione: 12:1
Raffreddamento: a liquido
Avviamento: elettrico
Alimentazione: iniezione
Alesaggio: 96 mm
Corsa: 62 mm
Frizione: multidisco in bagno d'olio
Numero valvole: 4

Ciclistica
Telaio: in alluminio
Sospensione anteriore: forcella Showa da 49 mm
Sospensione posteriore: ammortizzatore Showa con leveraggio Honda Pro-Link
Tipo freno anteriore: disco wave da 260 mm con pinza a 2 pistoncini (disco wave da 320 mm con pinza radiale a 4 pistoncini XR Supermoto)
Tipo freno posteriore: disco wave da 240 mm con pinza mono pistoncino
Cerchio anteriore: in alluminio a raggi da 21" (17" XR Supermoto)
Pneumatico anteriore: 80/100 R 21 (120/70 R17 XR Supermoto)
Cerchio posteriore: in alluminio a raggi da 18" (17" XR Supermoto)
Pneumatico posteriore: 120/80 R18 (150/60 R17 XR Supermoto)

  • shares
  • Mail