Moto elettriche: dagli USA arriva la Tarform stampata in 3D

Ennesimo annuncio di una nuova moto elettrica da parte di un'azienda praticamente sconosciuta: è la Tarform di Brooklyn, NY, e alcuni componenti sono stampati in 3D.



Il settore delle moto elettriche pullula ormai di produttori spuntati dal nulla che propongono sempre più modelli EV e puntano soprattutto sul design. Che solitamente è molto retrò. Come questa Tarform che a partire dal 2019 verrà prodotta in USA dall'imprenditore-designer Taras Kravtchouk.

Le foto che vedete sono tratte da Electrek, sito americano specializzato in mobilità sostenibile, perché la startup americana non offre alcuna informazione sul suo sito. Prendiamo per buone le notizie riportate da Electrek, che si è sempre dimostrato fonte attendibile su tutto quello che ha un motore elettrico.

Una particolarità di questa due ruote elettrica è il fatto che ha molti componenti stampati in 3D, cosa che darà al cliente una notevole possibilità di scelta e customizzazione.

Per il resto la moto elettrica Tarform si presenta con un design da cafè racer, come moltissimi altri prodotti simili usciti negli ultimi due anni. Tanto che potremmo anche iniziare a dire che è nata una nuova categoria di moto: le e-cafè racer.

La sella in pelle e la colorazione grigio satinato donano a questo motoveicolo elettrico una notevole eleganza. Sterzo piccolo, quadro strumenti tondo e fanale anch'esso circolare ribadiscono lo stile retrò.

Al posteriore un evidente mono ammortizzatore alleggerisce notevolmente l'aspetto della motocicletta, contrapponendosi alla grossa batteria nascosta da una carenatura (anch'essa stampata in 3D) al centro del mezzo.

Il motore elettrico è collegato alla ruota tramite una catena e non, come in altre moto elettriche, da una cinghia dentata.

Sulla capacità della batteria e sulla potenza del motore non si sa nulla, mentre l'autonomia media dichiarata è di 121 km: 145 su tratti autostradali, 80 in città.

"Abbiamo cercato di ravvivare la forma classica e unirla alla tecnologia moderna per creare una nuova esperienza di guida. Un veicolo elettrico che incarna lo spirito artigianale, la manifattura avanzata e la tecnologia pulita", spiega Taras Kravtchouk.

L'imprenditore afferma anche che, nella progettazione e realizzazione di questa motocicletta elettrica, sono stati seguiti anche importanti criteri ambientali: "Usando la produzione additiva, l'obiettivo di Tarform è minimizzare gli sprechi e fabbricare i componenti con nuovi biomateriali, facendo un passo avanti verso un veicolo elettrico sostenibile".

La moto elettrica Tarform sarà in vendita nel 2019, con un prezzo base di 18.000 dollari.

  • shares
  • Mail