SBK: il punto con Fabrizio Marcucci

Barbera chiude la porta a Cluzel che torna in MV Agusta? Sandro Cortese in SBK con Yamaha GRT…

wss-sandro-cortese.jpg

di Fabrizio Marcucci

Come avevamo anticipato lo spagnolo Héctor Barberá, vice campione del Mondo classe 125 G.P. (2004) e della classe 250 G.P. (2009) si è accordato con il Team Kawasaki Puccetti per sostituire sino a fine anno Sheridan Morais che aveva preso il testimone da Kenan Sofuoglu ritiratosi dalle competizioni a seguito di un infortunio.

Manuel Puccetti, patron dell’omonimo Team, sta cercando di costruire un super Team Supersport per l’anno 2019: qualora Barberá dimostrerà di adattarsi alle classe di mezzo delle derivate di serie potrebbe essere riconfermato anche per il 2019. Ma Puccetti ha in mente un Super Team che gli permetta di competere per la vittoria ad ogni Round. Per questo era in contatto con Sandro Cortese per affiancarlo ad un pilota del calibro di Barberá o di Cluzel con il quale sembra abbia parlato più volte.

Ora che Puccetti ha fatto la sua mossa potrebbero muoversi diverse pedine nello scacchiere sia 2018 che 2019. Sembrerebbe che Jules Cluzel si stia accordando per finire la stagione con il Team che schiera le MV Agusta F3 di De Rosa e Badovini. E sembrerebbe possa sostituire proprio Ayrton Badovini in crisi di risultati sulla 3 cilindri di Varese. Per lui si tratterebbe di un ritorno, ma si vociferano di difficoltà di vario genere in seno al team.

La nuova compagine societaria (parte russa) di MV Agusta è interessata solo al Mondo della MotoGP, ma potrebbe aiutare a concludere in bellezza la pagina delle derivate di serie con un titolo che solo Cluzel sarebbe in grado di assicurargli. Ricordiamo, come già abbiamo scritto, che l’attuale Team NRT con cui Cluzel ha corso il Campionato Mondiale Supersport è in chiusura e sembra non si ripresenterà dopo la pausa estiva. Ecco quindi palesarsi per Jules questa possibilità. Sandro Cortese passerà di classe, sia che vinca o non vinca il Mondiale Supersport. Lascerà la sua attuale squadra (Kallio Racing) con la quale è in testa alla classifica mondiale per approdare nalla GRT (che attualmente compete nel Mondiale Supersport con Mahias e Caricasulo) capitanata dalla coppia Conti - Giansanti, che farà il grande salto schierando le R1 satellite.

2018-wss-jules-cluzel.jpg

La seconda R1 sarà affidata a Luca Mahias o Federico Caricasulo. Tornando al Campionato Mondiale Supersport 2019, essendo indisponibile Sandro Cortese per il prossimo anno in Supersport, ecco che Manuel Puccetti potrebbe schierare la coppia Barberá - Cluzel per andare all’attacco del titolo Mondiale Supersport. Ma tanti saranno i piloti liberi, anche provenienti dalla MotoGP e Moto2, aspettiamo quindi ancora un pochino e ne vedremo delle belle. Intanto il travaso di piloti provenienti dalla GP/Moto2 sta procedendo ed un altro pilota (del calibro) come Barberá che approda nel Mondo Superbike grazie a Manuel Puccetti.

  • shares
  • Mail