Rossi: "La moto 2016 base per il 2018. Le Mans? Magari con Alonso"

Il pilota di Tavullia: "Zarco è come Verstappen, entrambi non frenano mai."

Valentino Rossi VR46 Official in diretta a Deejay Chiama Italia

Posted by Radio Deejay on Thursday, November 30, 2017

E' oramai una tradizione prima del Rally Show di Monza: Valentino Rossi si concede ai microfoni di Radio Deejay dove affronta solitamente tutto il percorso di una stagione appena trascorsa ma anche i progetti del futuro e...extra moto. Valentino è come solito un fiume in piena con Linus e Savino.

Ovviamente il primo pensiero è per il mondiale appena concluso e di questa Yamaha M1 con cui, nel 2017, non ha mai avuto un legame profondo. "Abbiamo perso un sacco di tempo perchè Vinales è andato subito forte con la nuova moto e pensavamo che il problema fosse solamente mio, ma è stato un errore".

valentino-rossi-motogp-test-yamaha-valencia-2017-32.jpg

"Abbiamo indagato tanto, faticavamo in quei circuiti in cui c'era poco grip e con alte temperature (come sottolineato da Motoblog anche in questa analisi nda). Quando siamo rientrati a Jerez, dopo le prime gare, sono cominciati i guai".

Dunque bisogna pensare al futuro: "Abbiamo provato il telaio vecchio, quello del 2016, ed abbiamo capito che quello della moto 2017 era peggiore. La Yamaha ora deve fare un salto di qualità sia sul telaio che sul motore. Inizieremo dunque con la moto del 2016".

Il tono è ovviamente scherzoso e colloquiale, ma Valentino non parla mai a caso, ed una frecciatina a Zarco è d'obbligo: "Zarco è come Verstappen, entrambi non frenano mai. Con lui devi farti da parte, il rischio è quello di finire fuori tutti e due. Iannone? Adesso dovrebbe essere più tranquillo".

valentino-rossi-motogp-test-yamaha-valencia-2017-27.jpg

Non manca anche il tempo per parlare del suo futuro. La paura di smettere ed eventuali nuove avventure: "Mi fa paura smettere, ma quando dirò addio alla MotoGP, avrò ancora una decina d'anni per correre in macchina." Il pensiero va ad una classica su quattro ruote: "La 24 ore di Le Mans ad esempio". Incalzato sulla voglia di Alonso di correre e sul rapporto dell'asturiano con la ex, Rossi scherza cosi:

"Beh, magari si potrebbe correre insieme a lui, poi uscire a cena". Rossi conferma il suo status di single "E' difficile far combaciare la vita del pilota con le fidanzate. Durante le gare non hai tempo, preferisco stare solo. Sono felicemente sposato con la moto e lei ricambia. Per ora va tutto bene".

rossi-deejay.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail