Como: semina in moto la Polizia e posta video su YouTube

Ha rimosso la targa della moto, ma ha pubblicato il video su YouTube pensando di non essere rintracciabile.


Pensava di averla fatta franca. Una prestazione sconsiderata ripresa per filo e per segno dalla sua telecamera GoPro posizionata sul casco e postata su YouTube. Ma per il centauro è stata solo questione di tempo.

Ad inizio agosto un diciannovenne di Como era riuscito a sfuggire ad una pattuglia della Polizia Stradale impennando e viaggiando a forte velocità nel traffico cittadino prendendosi gioco degli agenti. Il “duro” della situazione pensava anche di essere un gran furbo rimuovendo la targa per non essere identificato. Ma come riferisce l’Ansa, anche i poliziotti hanno visto il video e nel giro di due mesi sono risaliti all’autore dell’insano gesto.

  • shares
  • Mail