Supersport: recupero Cluzel, sarà a Buriram

Il pilota transalpino comunica la sua presenza su Facebook, dopo il brutto infortunio occorso dopo il contatto con Caricasulo in Australia

cluzel.jpg
La sua stagione sembrava essersi pericolosamente incrinata sotto quel tornantino. Lì sotto quella discesa dalla Lucky Heights, Jules Cluzel era stato colpito dalla Yamaha di Caricasulo. Un volo inaspettato, un colpo inferto forte al coccige ed il trasporto all'ospedale di Melbourne.

La diagnosi era stata chiara ed era stato lo stesso Cluzel in un primo momento a riferirlo con un post su facebook. Il portacolori Honda Cia Insurance, aveva sottolineato il dolore per quella frattura, ma già nel pomeriggio, un video del suo team manager Simon Backmaster lo vedeva camminare faticosamente.

L'obiettivo era chiaro, seppur difficile: riprendersi in tempo per la tappa di Buriram. Detto fatto, è lo stesso transalpino a dichiarare la sua presenza, sempre tramite il social network di Mark Zuckemberg.

"Mi trovo in Thailandia e mi sento pronto per la seconda gara di Campionato. Grazie ancora a tutti voi per i messaggi di supporto". E' chiaro che le condizioni di Cluzel comunque dovranno essere valutate, considerando anche il dolore che una frattura - seppur minima evidentemente - deve comportare. Per il momento non resta che apprezzare la volontà ed il coraggio del portacolori Honda. L'appuntamento è per il primo turno di prove libere, quando in Italia saranno le 5 del mattino.

  • shares
  • Mail