In moto senza casco sfida la polizia [Video]

Un fenomeno in moto tenta di farsi bello guidando la propria CBR senza casco nel traffico cittadino


Per la serie "il fenomeno (da baraccone) del giorno" i nostri colleghi di SoloMoto.es hanno scovato un video dalla rete in cui, in una zona verosimilmente degli Emirati Arabi, un gruppo di motociclisti è intento a girare con le proprie moto per la città. Si scorgono una Suzuki Hayabusa, ed un CBR 1000RR Fireblade con la tipica colorazione Repsol.

Proprio il pilota di quest'ultima moto è il nostro "campione" del giorno. Già, perchè ci vuol del "talento" per mostrarsi completamente imbardato, con la tuta, i guanti, gli stivali da pista, e poi essere completamente sprovvisti dell'elemento più importante per la sicurezza di un motociclista, il casco.

Il fenomeno in questione, ripreso da altri motociclisti, in preda quindi ad uno scatto di "machismo" indica la macchina della polizia locale, si accosta alla stessa, e poi prosegue la sua andatura.

Comprensibilmente le forze dell'ordine a quel punto attivano la sirena ed i lampeggianti per intimare lo stop, ma il "campione", non contento della propria bravata, si dilegua nel traffico.

La morale? Tutti possono comprare una moto, non tutti possono definirsi motociclisti. Taluni possono essere definiti deficienti (def: de·fi·cièn·te - Persona totalmente o parzialmente minorata sul piano intellettuale)

moto-senza-casco.jpg

  • shares
  • Mail