MV Agusta AgoTT by Deus Ex Machina

Coniugare moderno e retrò non è un problema, per il customizer Deus Ex Machina che, partendo dalla base di una Brutale 800 RR, ha realizzato una special commissionatagli proprio da MV Agusta e dedicata a Giacomo Agostini.

Dopo il concept F4Z svelato pochi giorni fa, è tempo di un’altra novità MV Agusta. A dire il vero, la AgoTT è stata realizzata dal noto customizer Deus Ex Machina, su commissione della stessa casa varesina, per celebrare, com’è intuibile dal nome, Giacomo Agostini.

Il pilota bresciano ha infatti ottenuto, con la casa di Schiranna, dieci vittorie nel Tourist Trophy, oltre a tredici dei suoi quindici titoli mondiali piloti. La special è stata realizzata partendo dalla base di una Brutale 800 RR profondamente rivisitata, sia a livello stilistico che per quanto concerne la componentistica.

Minimale e vintage nel design, ricercata ed attuale nei contenuti, la AgoTT è stata privata di ogni orpello, per andare a creare un bilanciamento tra retrò e moderno, lasciando invariata la parte meccanica.

Fanno bella mostra di sé l’ammortizzatore di sterzo Ohlins e le gomme slick, a ricordare la vocazione corsaiola della moto ed allo stesso tempo del personaggio che celebra, ulteriormente affermata dalla strumentazione, ridotta ad un contagiri analogico con fondoscala a 20 mila giri che ha preso il posto del sofisticato cruscotto digitale presente sul modello da cui la AgoTT deriva.

Tra gli innumerevoli particolari, spiccano le leve freno e frizione ricavate da lavorazione CNC, il portanumero anteriore sistemato al posto del faro, il serbatoio di tipo aeronautico (altro richiamo al passato delle corse) ed il telaietto posteriore, con relativa struttura, completamente a sbalzo. Trattandosi di un esemplare unico, non sono disponibili indicazioni circa un eventuale prezzo.

Ultime notizie su Special

Special

Tutto su Special →