E' ufficiale, la MotoGP torna in Finlandia nel 2018

Nel 2018 il Motomondiale sbarca in Finlandia, sul nuovissimo Kymi Ring: si tratta di un gradito ritorno, dopo l'ultimo GP disputato a Imatra nel 1982.

La notizia era già nell'aria da qualche mese, ma ora è arrivata l'ufficialità: nel 2018 il Motomondiale sbarcherà in Finlandia. La news del raggiungimento di un accordo tra Dorna e gli organizzatori del futuro GP è stata diramata quest'oggi su motogp.com, ed è l'ennesima conferma di un ritorno alla "vecchia Europa" del circus iridato.

finlandia_gp-jpg.jpg

Infatti, dopo che nel decennio passato il Motomondiale sembrava sempre più guardare ad Oriente con l'inserimento in calendario dei GP di Cina e Turchia, si assiste a un nuovo interesse da parte degli organizzatori europei, come dimostra anche il ritorno del GP d'Austria sul rinnovato circuito di Zeltweg (noto ora come Red Bull Ring).

Nonostante il mercato asiatico acquisisca sempre più importanza per le Case, gli esotici Gran Premi d'Oriente non hanno riscosso il successo sperato, e sono stati presto eliminati dal programma stagionale della MotoGP in netta controtendenza con quanto accade invece in Formula 1: ecco che il reinserimento in calendario di gare europee si rivela quindi provvidenziale sia per Dorna che per gli appassionati nostrani, che hanno sempre mal digerito il fatto che si corresse in paesi con una scarsissima tradizione motociclistica.

kymi-circuit-1-jpg.jpg

Il round finlandese del Motomondiale avrà come teatro il Kymi Ring, nuovissimo impianto sito a Tillola, a circa 150 km dalla capitale Helsinki: FIM, Dorna e gli organizzatori si stanno si stanno adoperando per ottenere al più presto l'omologazione del circuito in conformità con gli standard richiesti per il Campionato del Mondo. Purtroppo per i più nostalgici (ma fortunatamente per la sicurezza), ad ospitare nuovamente il Mondiale non sarà lo storico tracciato stradale di Imatra, sede di epici duelli iridati -e purtroppo, anche di moltissimi incidenti- nei tempi che furono.

motogp_finlandia_imatra-6-jpg.jpg

Più che una novità assoluta, quello del GP scandinavo è infatti un gradito ritorno: la prima apparizione della Finlandia nel calendario del Mondiale prototipi risale infatti al lontano 1962 sul circuito di Tampere, in sostituzione del GP di Svezia. Due anni dopo, ci si trasferì sul già citato tracciato di Imatra, che ha ospitato il circus iridato dal 1964 al 1982. All'inizio degli anni '80, dopo 21 edizioni e innumerevoli successi del nostro Giacomo Agostini (recordman con 17 vittorie in 350 e 500), la gara Finlandese fu esclusa dal calendario, in seguito a gravissimi incidenti, ultimo dei quali quello mortale occorso al sidecarista scozzese Jock Taylor.

motogp_finlandia_imatra-1-jpg.jpg

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: