IOMTT: Bruce Anstey correrà con una Honda RC213V-S [Video]

Il pilota neozelandese avrà una versione preparata da gara della Honda RC213V-S per le gare RST Superbike e PokerStars Senior TT

Il team Valvoline Racing Padgett's Motorcycles ha confermato che il pilota neozelandese avrà una versione preparata da corsa della Honda RC213V-S per le competizioni RST Superbike e PokerStars Senior TT. Bruce Anstey deve ancora testare la motocicletta, ma farà pratica con la Fireblade con la quale ha vinto la sua prima gara Superbike al TT.

"É sempre stato un mio sogno di guidare una MotoGP al TT e questo è la cosa che più ci si avvicina", ha detto il dieci volte vincitore del TT. "Clive è l'unica persona al mondo che potrebbe mettere qualcosa di simile insieme e se lui dice che è OK io sono con lui al 100%. Non appena l'ha tirata fuori dalla cassa ha detto, corriamo con questa. Clive e la squadra hanno fatto un sacco di lavoro sulla moto per renderla pronta per il TT."

padgetts-rc213v-s.jpg

Anstey è convinto che il compatto V4 si adatterà bene al Mountain Course. "La RCV dovrebbe essere un'arma assoluta, perché ha un sacco di potenza, ma è anche agile come un 600", ha detto. "Dovrebbe essere anche stabile, essendo lunga 2 pollici più di una Fireblade, pur essendo molto piccola e compatta. Non vedo l'ora di vedere come si gestisce nelle le curve veloci perché sarà in grado di curvare molto velocemente."

Il boss del team Valvoline Racing Padgett's Motorcycles, Clive Padgett ha detto che l'impresa di correre il TT con la replica stradale della moto di Marc Marquez è stata di un suo cliente: "Mi stavo facendo un paio di pinte di Guinness con un cliente che aveva appena comprato un RCV da noi e mi ha detto: non sarebbe bello vederne una giù per Bray Hill? Piantato il seme nella mia testa, ha iniziato a germogliare da allora". Continuando:

"Il TT è tutta innovazione pioneristica, e volevo davvero fare qualcosa di diverso. Vedo questo con lo stesso spirito del signor Honda quando è arrivato al TT con le sue moto da corsa nel 1959. Credo che ciò porterà un'attenzione ancora più globale al TT di quest'anno e che può essere una buona cosa. Sono davvero eccitato. Posso avere più di 50 anni ora, ma dentro sono ancora un pilota 19 anni!"

La preparazione della RC213V-S per una delle gare più dure al mondo è stata una sfida enorme per Clive Padgett e la sua squadra sostenuta da Valvoline. "É stato un progetto molto difficile da mettere insieme", ammette. "Abbiamo dovuto rinforzare la moto per la corsa TT ma non potendo prendere pezzi dallo scaffale, abbiamo dovuto realizzare tutto su misura. Pezzi come i cerchi, le forcelle K-Tech, l'ammortizzatore posteriore, i freni e le guardie del radiatore sono tutti stati appositamente costruiti."

Il V4 standard eroga solo 159 cv, che diventano oltre 200 con il kit gara da 10.000 £ che comprende uno scarico in titanio e una centralina speciale. "Mi piace Bruce e ho voluto dargli la migliore moto al mondo da guidare. Questo è ciò che è questa moto", ha concluso Clive Padgett.

Delle ultime 39 gare TT che la squadra ha terminato tra i primi quattro non meno di 33 volte, di questi, 27 sono podi e 11 le vittorie. La squadra è probabilmente famosa per le cinque vittorie di Ian Hutchinson in una settimana nel 2010. Il team ha anche ottenuto numerosi giri e record di gara, tra cui Bruce Anstey nella RST Superbike, vincitore nel 2015 in un tempo record di 1:45.29.902 ad una media di 128,749 mph.

  • shares
  • Mail