SBK: Bayliss si conferma a Misano

Troy Bayliss Ducati Xerox

Nella seconda giornata di test sul nuovo circuito di Santa Monica (Misano Adriatico), Troy Bayliss si conferma il più veloce. L'australiano ha preceduto di tre decimi il connazionale Troy Corser ottenendo un ottimo 1’35”3. Al terzo posto troviamo Lorenzo Lanzi, più staccato il mattatore di Monza Noriyuki Haga.
Dall'ottavo al decimo posto troviamo i nostri Fabrizio, Borciani e Sanchini. La Yamaha Motor Italia, ha approfittato della ghiotta occasione per provare nuovi aggiornamenti e per imparare il tracciato di Misano dopo i lavori realizzati questo inverno. Silverstone non è poi così lontana e la R1 sembra davvero essere in gran forma.
Troy Corser: “Test davvero importanti. Abbiamo provato i nuovi pezzi relativi al motore, al telaio e alle sospensioni. Credo in questi due giorni, di aver risolto i problemi riscontrati lo scorso week end a Monza. Abbiamo fatto una simulazione di gara e completato un gran numero di giri. Sono molto fiducioso per i prossimi impegni."
Noriyuki Haga: “Ad essere sinceri sono molto stanco dopo l'impegno di Monza, ma nonostante tutto abbiamo ottenuto importanti risultati qui a Misano. Il circuito ha cambiato senso di marcia ed ha subito dei "ritocchi". per noi sarà un vanataggio quando tra un mese torneremo qui per la gara. Abbiamo testato nuovi componenti con risultati più che soddisfacenti. Possiamo davvero puntare in alto.”

I tempi delle due giornate di test:

Troy Bayliss (Ducati) 1’35”3
Troy Corser (Yamaha) 1’35”6
Lorenzo Lanzi (Ducati) 1’35”9
Noriyuki Haga (Yamaha) 1’36”6
Ruben Xaus (Ducati) 1’36”8
Fonsi Nieto (Kawasaki) 1’36”9
Regis Laconi (Kawasaki) 1’37”1
Michel Fabrizio (Honda) 1’38”2
Marco Borciani (Ducati) 1’39”0
Mauro Sanchini (Kawasaki) 1’39”0

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: