Rossi solo 4° in Australia: “Potevamo fare meglio”

Il leader del Mondiale MotoGP deluso dal risultato di Phillip Island: “Finire solo quarto è stato abbastanza deludente”

Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) non ha preso bene l’esito finale del GP d’Australia, terzultimo appuntamento del Motomondiale 2015: il suo quarto posto finale, con il compagno di box e rivale per il titolo Jorge Lorenzo sul secondo gradino del podio, ha significato infatti per lui un drastico ridimensionamento del suo vantaggio in classifica, passato da 18 a 11 punti quando mancano ancora due gare al termine della stagione, il GP di Malesia del prossimo fine settimana e quello di Valencia dell’8 Novembre.

Partito dalla terza fila dopo il brutto 7° posto nelle qualifiche di ieri, il ‘Dottore‘ ha dovuto faticare nelle fasi iniziali per passare Dani Pedrosa (Honda Repsol) e Cal Crutchlow (LCR Honda), ma poi è andato a comporre il quartetto di testa con Lorenzo, Marc Marquez (Honda Repsol) e Andrea Iannone (Ducati Team).

movistar-yamaha-motogp-australia-2015-12.jpg

I quattro hanno poi dato vita a una memorabile battaglia per la testa della corsa, quasi da Moto3, ma alla resa dei conti dell’ultimo giro, quando si è trovato testa-a-testa con Iannone per il terzo posto, Rossi è risultato quello escluso dal podio mentre Marquez andava a vincere il duello per la vittoria con Lorenzo.

Per il 9-volte campione del mondo si tratta del secondo GP stagionale non terminato tra i primi tre dopo quello, rocambolesco, di Misano Adriatico. A parziale consolazione è però arrivata la certezza matematica per Yamaha del Titolo Costruttori 2015, che ‘fa il paio‘ con quello squadre già messo in bacheca a Motegi nell’attesa quale dei due alfieri ufficiali si prenderà lo scettro tra i piloti.

Movistar Yamaha MotoGP riderValentino Rossi of Italy gets ready to ride during the first training session ahead of the MotoGP Australian Grand Prix at Phillip Island on October 16, 2015. AFP PHOTO / Saeed KHAN IMAGE STRICTLY RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE        (Photo credit should read SAEED KHAN/AFP/Getty Images)

Al termine di una corsa comunque memorabile per lo spettacolo regalato agli appassionati (che da tempo non assistevano ad una gara così incerta nella Premier Class), Valentino Rossi si è detto tutt’altro che soddisfatto del weekend di Phillip Island. E non solo per il risultato in pista:

“Oggi il risultato sarebbe potuto essere migliore, ma anche così è ok. Sarebbe potuto essere sicuramente migliore se fossi riuscito a superare Iannone nell’ultimo giro. E’ stato un peccato non essere riuscito a salire sul podio. In gara ho avuto un buon passo ed ero davvero molto veloce, e quindi finire solo quarto è stato abbastanza deludente. Ad ogni modo è stata una buona gara. Avevamo già detto 10 Gran Premi fa che i piazzamenti in gara sarebbero stati importanti fino alla fine, ma adesso diventano davvero importantissimi: la lotta per il campionato sarà molto dura fino all’ultima gara.”

movistar-yamaha-motogp-australia-2015-7.jpg

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →