MotoGP: Toni Elias a Indy sulla Honda di Abraham

Tony Elias ritorna in MotoGP per sostituire Karel Abraham nel team Honda AB Motoracing.

tony-elias-red-devils-sbk-2013-16jpg

Tony Elias ritorna nella MotoGP. La prossima settimana ad Indianapolis andrà a sostituire Karel Abraham nel team Honda AB Motoracing della classe Open. Il pilota ceco è ancora convalescente dopo l'infortunio subito in seguito ad una caduta nelle prove libere del GP di Catalunya lo scorso 13 giugno che aveva provocato una lussazione dell'alluce con conseguente intervento.

Per il GP di Assen l'intenzione del team era quella di sostituire Abraham con Michael van der Mark, ma l'operazione non è andata in porto e il pilota è stato rimpiazzato in quell'occasione dal collaudatore Honda Hiroshi Aoyama.

elias-misano-race-2jpg

Toni Elias nel suo palmares vanta una sola vittoria in MotoGP conquistata battendo Rossi e facendogli perdere il Mondiale. Una gara che gli appassionati ricorderanno a lungo. Dopo cinque podi sulla Honda e sulla Ducati satellite nelle successive tre stagioni, Elias ha corso la prima nella Moto2, conquistando il titolo, è sbarcato in MotoGP per un'annata non proprio esaltante per poi fare ritorno alla Moto2.

Dopo un’altra stagione complicata in Moto2, Elias ha optato per un debutto nel mondiale Superbike 2013 a metà stagione. Il pilota spagnolo rimane in Superbike anche per il 2014 con il team Red Devilis Aprilia, classificandosi quarto alla fine del campionato.

Per il 2015 Elias avrebbe dovuto gareggiare con il team JR BMW quest’anno, ma il destino gli ha fatto un brutto scherzo e la sua squadra non si è schierata. Ha corso però la 8 ore di Suzuka gareggiando per il Team Moriwaki, in squadra con Ratthapark Wilairot e Tatsuya Yamaguchi. Dopo una carriera fatta di alti e bassi, ora Elias ha una nuova possibilità in MotoGP e non resta che augurargli buona fortuna.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: