Suzuki: idea moto ibrida con cambio semi-automatico

Suzuki presenta domanda di brevetto in Giappone per una sportiva 4-in-linea con motore elettrico incluso e trasmissione semi-automatica.

La giapponese Suzuki avrebbe presentato domanda di brevetto in Giappone per una moto ibrida, alimentata da un quattro-cilindri in linea supportato da un motore elettrico. Inoltre, in aggiunta all'hybrid-powertrain, il progetto prevederebbe l'inclusione di una trasmissione semi-automatica.

Secondo quanto riportato - con tanto di schemi - da Motorcycle News, il motore elettrico (identificato dal numero 43 nei disegni) potrebbe lavorare in piena autonomia (per una trazione puramente 'elettrica') così come supportare il motore termico, con la selezione della modalità di propulsione affidata ai comandi della manopola destra. Durante il funzionamento solo 'a benzina', la trasmissione continuerebbe inoltre a far girare il motore elettrico, trasformandolo così in un generatore.

Suzuki ibrida top dettaglio

La trasmissione semi-automatica permetterebbe inoltre la cambiata senza bisogno di utilizzare la leva della frizione, con la selezione sempre affidata al piede sinistro del pilota ma attuata elettronicamente secondo le indicazioni di un sensore.

I disegni pubblicati da Motorcycle News suggerirebbero che Suzuki stia pianificando di utilizzare questa tecnologia su una moto sportiva: piastra forcella e telaio sono in effetti simili a quelli dell'attuale GSX-R1000, ma non è da escludere che questi siano stati utilizzati solo per scopi dimostrativi. Nessuna indicazione sull'eventuale entrata in produzione di modelli equipaggiati con queste tecnologie, ma almeno sappiamo che Suzuki ci sta lavorando.

Suzuki ibrida brevetto motore

  • shares
  • Mail