de Puniet a Laguna Seca, "ottimo feeling con la GSX-R"

[blogo-gallery id="721574" layout="photostory"]

Randy de Puniet e Alex Lowes terminano tra i primi dieci (rispettivamente ottavo e nono posto) durante il primo giorno di prova a Laguna Seca con la Suzuki GSX-R. "Una buona giornata oggi, il feeling con la mia GSX-R è stato buono dalla mattina. Abbiamo fatto alcuni aggiustamenti, alcuni buoni, altri meno, ma il risultato finale è stato buono, spero di continuare in questa direzione per il resto del weekend ed entrare nella top five", racconta de Puniet, "ringrazio il mio team che ha lavorato molto duramente durante tutto l'anno, spero che il finale di stagione possa essere all'altezza".

suzuki-superbike-laguna-seca.jpg

Lowes ha aperto la sua seconda visita al circuito californiano con 45 giri nelle due sessioni, il pilota ha lavorato molto con la sua Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 al fine di migliorare l'efficienza dell'entrata in curva. Il lavora da fare è ancora molto, ma il pilota inglese è entrato nei primi dieci con meno di un secondo dalle prime posizioni.

suzuki-superbike-laguna-seca-moto.jpg

“Oggi abbiamo provato a cercate una migliore confidenza con la moto, abbiamo fatto dei progressi durante il giorno, è solo venerdì, e abbiamo ancora tempo per lavorare duro", racconta Lowes, "la pista è ottima, non vedo l'ora di tornare a gareggiare domani, spero di avere maggiore confidenza con il tracciato e migliorare i miei tempi".

suzuki-superbike-laguna-seca.jpg

"Due sessioni da 45 minuti corrono veloci, non siamo riusciti a fare tutto il lavoro che avevamo in mente, ma siamo soddisfatti. Randy ha fatto una delle sessioni di prove migliori della sua carriera e siamo contenti della confidenza che ha raggiunto con la GSX-R", dichiara Paul Denning (Team Manager), "per Alex la situazione è un pochino più frustrante, ha un buon passo, ma non abbastanza per raggiungere i migliori, ha le possibilità per fare meglio, ma dobbiamo fare alcuni cambiamenti".

 

Laguna Seca – eni FIM Superbike World Championship – Tempi combinati delle prove libere:

1. Chaz Davies (Ducati) 1’23.633: 2. Tom Sykes (Kawasaki) +0.156: 3. Davide Giugliano (Ducati) +0.225: 4. Jonathan Rea (Kawasaki) +0.388: 5. Niccolò Canepa (Ducati) +0.510: 8. RANDY DE PUNIET (VOLTCOM CRESCENT SUZUKI) +0.965: 9. ALEX LOWES (VOLTCOM CRESCENT SUZUKI) +0.995

  • shares
  • Mail