MotoGP Sachsenring 2015: Suzuki festeggia il 30° anniversario del GSX-R

MotoGp Germania 2015: Suzuki con i colori storici per festeggiare anniversario.

Il Team Suzuki Ecstar al circuito di Sachsenring in Germania per il nono Gran Premio della stagione di MotoGP  festeggerà i  30 anni di storia della Suzuki GSX-R, la moto che ha fatto per la prima volta la sua comparsa nelle corse nel lontano 1985. Una livrea speciale sulle GSX-RR di Aleix Espargaro e Maverick Viñales celebrerà l'anniversario sia questo weekend sia ad Indianapolis. La grafica delle moto e delle tute dei piloti sarà ispirata a quella degli anni '80 con i colori blu e bianco inaugurati all'epoca da Kevin Schwantz.

30-anninversario-suzuki-team.jpg

"Essere parte del Team Suzuki Ecstar mi rende pieno d'orgoglio, contribuisco ad un progetto ambizioso che ha fatto il suo ritorno nella MotoGP", dichiara Espargaro, "ora ho la possibilità d'indossare in gara i colori che hanno reso famosa Suzuki nel mondo, il bianco ed il blu che richiamano i successi del passato e che spero possano aiutarci a raggiungerne di nuovi".

30-anniversario-suzuki.jpg

Dalla sua prima comparsa, la Suzuki GSX-R è diventata con il passare degli anni un'icona nel mercato delle moto da strada e per le corse in pista, grazie alla continua introduzione, versione dopo versione, d'innovazioni sia tecnologiche e sia di stile.

30-anniversario-suzuki-moto.jpg

"Il nome GSX-R per Suzuki significa molto, un notevole patrimonio storico, il collegamento diretto tra le moto da pista e quelle da strada è una cosa in cui la casa ha creduto molto e verso cui i piloti del Team Suzuki Ecstar hanno grande rispetto", spiega Satoru Terada (Project Leader del Team), "le innovazioni tecniche che sviluppiamo e proviamo in pista vengono poi inserite sui modelli da strada, è il nostro modo per rimanere in contatto con i fan".

30-anniverario-suzuki-team-allargato.jpg

"Sarà indimenticabile correre con questi colori, sarò vestito come i grandi campioni Suzuki del passato, siamo parte di un brand che ha una grossa eredità storica, a partire dal nome della moto diventata un simbolo, speriamo che questo serva a farci sentire ancora più vicini i nostri fan in tutto il mondo", racconta Maverick Viñales.

 

 

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: