Superbike: Niccolò Canepa ritorna con Althea Racing

Superbike 2015 - Niccolò Canepa concluderà la stagione nel Team Althea Racing

niccolo' canepa althea racing sbk

"Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano..." recita una canzone di Antonello Venditti. Ecco quindi che Niccolò Canepa e il Team Althea hanno raggiunto un accordo che li vedrà nuovamente insieme nelle restanti gare del Campionato Mondiale Superbike 2015 dopo la conclusione anticipata con il pilota spagnolo Nico Terol. Capena affiancherà Matteo Baiocco per una coppia tutta italiana.

Grandi emozioni e bei ricordi hanno condiviso insieme il pilota e il Team Althea già nella stagione 2014 che si era conclusa con il secondo posto finale nel Campionato del mondo della categoria EVO. Genesio Bevilacqua, patron del Team Althea, ripone nel forte pilota genovese le aspettative per i risultati che sempre hanno contraddistinto la squadra laziale nella categoria riservata alle derivate dalla serie.

L'arrivo di un pilota motivato e pieno di esperienza come Niccolò Canepa porterà nuove motivazioni a tutta la squadra e soddisfazioni a tutti i tifosi del Team Althea che sono tanti. Ne è convinto Genesio Bevilacqua:

“Sono felicissimo di dare il benvenuto a Niccolò nel Team Althea che già conosce e che con esso ha condiviso parecchie soddisfazioni nel 2014. La sua motivazione, la freschezza atletica e la grande esperienza potranno fare sicuramente la differenza per raggiungere risultati importanti. Anche se avremo a disposizione poco meno della metà di gare del Campionato del Mondo vogliamo impegnarci insieme al massimo e sfruttare il grande potenziale che la moto Ducati Panigale R ha già dimostrato sul campo”.

Felicissimo del ritorno a 'casa' il pilota genovese:

“Sono felicissimo di questo ritorno nella grande famiglia Althea. Dopo la bellissima stagione dello scorso anno nella quale abbiamo terminato al secondo posto del Campionato del mondo EVO, riuscire a salire sulla Ducati del Team Althea e ritrovare la mia squadra, mi da una carica enorme. La moto è migliorata moltissimo da quella dello scorso anno quindi sono sicuro che dopo un breve rodaggio di qualche turno potrò essere subito competitivo. Ringrazio Genesio per darmi questa opportunità e sono sicuro che né lui, né i tifosi della Ducati rimarranno delusi. Vi aspetto a Misano”.

  • shares
  • Mail