La Bienville Legacy debutta al Goodwood Festival of Speed

Anteprima mondiale della super moto americana destinata a stupire per velocità e design.

Debutta al Goodwood Festival of Speed, il celebre festival inglese dedicato alla velocità, la Bienville Legacy la realizzazione di un eccentrico imprenditore che porta nelle moto il mito delle supercar americane e potrebbe fare la sua degna figura persino sul set di Mad Max.

Bienville Legacy specchietti

Oltreoceano si sa, amano fare le cose in grande e anche quando si parla di moto esagerare è d’obbligo, almeno in termini di potenza. La Legacy monta un motore Motus V4 a iniezione da 1645cc con 185 CV, che può arrivare fino a 300 CV grazie ad un kit di compressore opzionale. La potenza del mezzo diventa ancora più significativa se si considera il peso della moto, estremamente contenuto grazie al massiccio utilizzo della fibra di carbonio.

Bienville Legacy cuoio

Il materiale infatti è stato impiegato per i quattro braccetti delle sospensioni e le ruote, mentre la molla a balestra e le lame sono entrambe in composito di carbonio.

Bienville Legacy manubrio

Tra le peculiarità del modello dal punto di vista tecnico sono da annoverare la sospensione posteriore costituita da una balestra in materiale composito e la forcella anteriore con la completa regolazione della geometria di sterzo. L’estetica volutamente cyber punk la rende unica e interessante anche dal punto di vista del design.

  • shares
  • Mail