Kawasaki Z250sl e Z300 nei concessionari

Le nuove 'Zetine' debuttano sul mercato italiano: 4.290 euro per la leggera monocilidrica, 5.190 euro per la grintosa due cilindri.

La gloriosa 'famiglia Z' di Kawasaki, già rinfrescata dai recenti arrivi delle nuove Z800, Z800e e Z1000, si allarga nuovamente con l'arrivo nelle concessionarie delle due nuove sorelline Z250sl (dove 'sl' finale sta per SuperLight) e Z300.

La Kawasaki Z250sl è spinta da un monocilindrico 4 tempi da 249 cc e 28 CV montato in un telaio a traliccio. Gli altri highlights includono i due freni a disco singolo (290 mm davanti, 290 mm dietro) con pinze a due pistoncini, la forcella telescopica da 37 mm all'anteriore e l'Uni-track regolabile al posteriore.

148 kg il dato del peso in ordine di marcia (150 kg con ABS), con serbatoio da 11 litri e una sella alta 785 mm. La Z250sl 2015 è proposta nelle colorazioni 'Nera' o 'Verde' a partire da 4.290 euro franco concessionario.

La Kawasaki Z300 è invece equipaggiata con lo stesso bicilindrico parallelo da 296 cc della Ninja 300, accreditato di una potenza di 39 CV a 11.000 giri/min con picco di coppia di 27 Nm a 10.000 giri/min con doppia valvola a farfalla e frizione assistita anti-saltellamento.

Il resto della sua carta d'identità è simile a quella della Z250sl, con impianto frenante a disco singolo ad entrambe le estremità (però con disco a margherita dietro), forcella da 37 mm, combinazione Bottom-Link Uni-Track dietro e un capiente serbatoio da 17 litri. Il perso in ordine di marcia è di 168 kg, a cui occorre aggiungere 2 kg extra in caso di ABS. La Z300 è invece proposta nelle colorazioni 'Grigia' o 'Verde' a 5.190 euro franco concessionario.

  • shares
  • Mail