Valentino Rossi: "la moto ha reagito alle modifiche"

MotoGP 2012 Misano

In una giornata calda, soleggiata e ricca di colpi di scena, Valentino Rossi ha vissuto la sua gara più bella in sella alla Desmosedici. Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini ha infatti visto il pilota italiano conquistare il secondo gradino del podio dopo aver guidato con un ritmo secondo solo a quello del vincitore, Jorge Lorenzo. Dopo l’annullamento della prima partenza, Rossi è scattato benissimo al secondo spegnimento del semaforo rosso e, uscito dalla prima curva in seconda posizione, ha controllato Stefan Bradl prima e la rimonta di Alvaro Bautista poi, fino alla bandiera a scacchi.

E’ stata una gara molto bella, sono contentissimo. Un grande risultato, che voglio dedicare al Sic e alla sua famiglia, Paolo, Rossella e Martina. Vorrei anche ringraziare tutti i ragazzi che lavorano con me e tutti in Ducati Corse che ce la stanno mettendo tutta come me: ci voleva dopo due anni così difficili. Sono molto felice perché è stata una gara ad alto livello, sull’asciutto, sempre con un passo veloce e con, alla fine, un distacco contenuto da Lorenzo".

"Abbiamo lavorato bene, il nuovo telaio e il nuovo forcellone permettono di fare più modifiche sulla geometria e qui, infatti, il feeling sul davanti era maggiore e la moto sembrava più bilanciata anche in accelerazione. Anche il set-up che abbiamo trovato era buono, sono riuscito ad andare veloce con costanza per tutta la gara. Sarà importante continuare a lavorare bene e fare il massimo per portare la Ducati più in alto possibile anche nelle prossime gare”.

MotoGP 2012 Misano
MotoGP 2012 Misano
MotoGP 2012 Misano
MotoGP 2012 Misano

  • shares
  • Mail
68 commenti Aggiorna
Ordina: