MotoGP: una nuova era per la Kawasaki




Il 2007 sarà l'inizio di una nuova era per tutta la MotoGP ed in particolar modo per la Kawasaki. La novità non è rappresentata solamente dalla 800cc Ninja ZX-RR che debutterà in gara il prossimo marzo in Qatar, ma soprattutto dal nuovo team che verrà seguito direttamente dalla casa di Akashi.

Si ripartirà senza Harald Eckl e la sua KMGP, reo di aver seminato molto ma raccolto poco in questi anni di motomondiale. Il team passerà sotto il controllo del Kawasaki's Racing Director Ichiro Yoda, a lungo a capo dello sviluppo del progetto Yamaha M1.

Soddisfatto delle scelte effettuate appare Tamba, presidente della divisione Consumer Products & Machinery Company:"Dobbiamo ancora lavorare molto se vogliamo essere competitivi fin dall'inizio, ma i primi risulatiti nei test ci rendono fiduciosi. Ringraziamo la Dorna per il sostegno mostratoci in questo nuovo progetto.

Lo scorso anno abbiamo schierato le Ninja più competitive da quando siamo in MotoGP e grazie all'ottimo prova di Shinya Nakano siamo riuscito ad ottenere un secondo posto in quel di Assen. I risultati sono però stati al di sotto delle nostre aspettative anche a causa di un'eccessiva superficialità da parte del nostro ex Team Manager. Faremo di tutto per cominciare con il piede giusto, i presupposti ci sono."

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: