La BMW S1000RR HP4 pronta entro fine anno

BMW S1000RR HP4

BMW Motorrad alza la posta in gioco per quanto riguarda la propria arma Superbike, radicalizzandone ulteriormente aspetto e maccanica: una nuova versione "High Performance 4" della S1000RR è infatti ormai quasi pronta per il debutto, vantando una serie di nuovi componenti e migliorie tecniche mirate a renderla ancora più performante in pista di quanto non lo sia già.

Lanciata nel 2009 presso lo spettacolare circuito portoghese di Portimao, la BMW S1000RR si è poi rapidamente affermata come una delle moto più veloci della Superbike, accorciando progressivamente il gap con le giapponesi grazie alla tradizionale qualità e raffinatezza meccanica della casa tedesca, raccogliendo quest'anno le storiche prime 3 vittorie nella serie grazie a Marco Melandri, attualmente secondo nella classifica iridata dietro a Max Biaggi. Quest'anno poi è arrivato anche il restyling della moto, che oltre agli aggiornamenti estetici comprendeva un affinamento dell'erogazione ed una migliore aerodinamica.

Secondo quanto riportato dal sito spagnolo SoyMotero.net, BMW presenterà questa speciale versione HP4 della S1000RR nel mese di Settembre, proponendola come moto ideale per coloro che fanno della pista la propria 'seconda casa'. Le vendite in questo segmento di mercato non sono certo più quelle di una volta, ma forse l'avvento della Ducati 1199 Panigale S (che adesso è vista dai bavaresi come una sorta di re-incarnazione Audi a due ruote) ha indotto BMW a prendere immediate contromisure. Premesso nulla è stato rivelato in merito al prezzo e che il telaio a doppia trave in alluminio ed il 4 cilindri da 193 CV rimangono praticamente invariati, la lista delle principali novità della HP4 rispetto alla versione base della S1000RR è disponibile dopo il 'continua'.

BMW S1000RR HP4
BMW S1000RR HP4

BMW S1000RR HP4

- Grafiche della carrozzeria e layout della strumentazione
- Sella singola (Biposto opzionale)
- Regolazione elettronica della sospensione DDC (Dynamic Damping Control)
- Launch Control con 3 livelli di azione. BMW sarà il secondo costruttore ad incorporare questo dispositivo in un modello di serie dopo l' Aprilia. permettendo quindi di ridurre al minimo la perdita di trazione dopo una partenza in piedi
- Controllo della trazione DTC affinato, con 7 livelli di intervento
- Sistema di scarico in titanio Akrapovic
- Cerchi in alluminio forgiato
- 9 kg più leggera della versione base (199.2 kg in totale)

- * Opzioni *: manopole riscaldate, borse viaggio, parti HP Racing (Centralina, kit di calibrazione, innesco marce invertito, laptimer 2D, ecc) ed il 'Pacchetto Competizione' (sella racing, parti in fibra di carbonio, adesivi racing, cerchi blu, pedane e maniglie speciali ecc.)

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: