Minimoto cinesi pericolose

Minimoto cineseSe avete intenzione di acquistate minimoto fabbricate in Cina, fate attenzione.

Secondo la Guardia di Finanza di Nettuno in provincia di Roma, le minimoto, vendute come giocattoli, sono molto pericolose: completamente prive di garanzie di sicurezza, avrebbero un difetto all'origine, la tendenza ad esplodere delle bobine d'accensione.

Il primo episodio l'estate scorsa, in cui è rimasta uccisa una bimba di Frosinone mentre giocava in giardino. Si parla di circa 2500 esemplari acquistati da famiglie romane e residenti in tutto il Lazio, da Pomezia ad Anzio a Tivoli, per un traffico illegale e un giro d'affari intorno agli 800.000 euro, le moto costano tra i 260 e i 380 euro.

Le fiamme gialle hanno sequestrato circa 500 unità in un capannone lungo la costa a sud della Capitale.

"Non è esatto definirle proprio giocattoli - ha spiegato il capitano Vincenzo Di Filippo - hanno un motore a scoppio di circa 50 cc e raggiungono una velocità anche di 40 o 50 km all'ora, spesso le usano gli adulti per piccoli spostamenti, magari all'interno di una proprietà".

via | RomaOne

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: