MotoGP: la Michelin ha figli e figliastri?




La Michelin riserva trattamenti differenti a team e piloti? Ieri sera a Griglia di Partenza, la trasmissione condotta da Franco Bobbiese in onda come di consueto il giovedi sera su Telenova, si è sollevato un vero e proprio caso in merito, alimentato dalla presenza di Alberto Vergani, manager di Marco Melandri e Carlos Checa.

Secondo l'ospite, Rossi non sarebbe riuscito a tenere un buon ritmo di gara nella gara di domenica scorsa a causa dell'inferiore qualità delle coperture rispetto alla concorrenza, cosa che avrebbe convinto Melandri ed il team Gresini a passare alla Bridgestone per la stagione 2007.

La Michelin segue con diverso impegno e di conseguenza con forniture differenti i propri piloti questo è il punto. Lo stesso Nicolas Goubert (responsabile tecnico Michelin) avrebbe dichiarato a Valencia che la casa francese sarebbe in grado di costruire una gomma diversa dall'altra anche in poche ore, a seconda di quanto richiesto dal team e dal pilota.

Piloti di serie A e piloti di serie B. Scuderie di serie A e scuderie di serie B, non sembra più fanta mondiale. Ma quei "pazzi" di Gibernau e Biaggi non sollevarono la stessa questione quasi due anni fa?

via | Racergp

  • shares
  • Mail
146 commenti Aggiorna
Ordina: