Mercato: bene le moto, calano scooter e cinquantini

Suzuki GSR600Segno positivo nelle immatricolazioni del mese di agosto (+1,3%), ma sono soprattutto le moto a sostenere il mercato con 8.027 unità (+15,6%) mentre gli scooter con 15.757 veicoli (-4,7%) non riconfermano i volumi del 2005.

Nei primi 8 mesi dell’anno sono stati immatricolati 363.672 veicoli, 22.000 in più rispetto all’anno scorso, con un significativo + 7,9% per il segmento moto che si avvia ad un nuovo anno record; più contenuto il dato scooter (+5,6%) grazie alla commessa delle Poste Italiane.

La cilindrata di 250cc si avvia a diventare il segmento principale per gli scooter (+13%) sottraendo volumi alle 150/200cc e alle cilindrate superiori.

Le moto più vendute si collocano tra i 650-750cc (+19,5%) ma si consolidano anche le cilindrate superiori a 1000 e quelle fino a 600cc.

Inarrestabile il successo delle naked (+16,5%); interessante anche l’evoluzione delle supermotard (+8,2%) e la ripresa delle enduro stradali (+4,2%). Tale scenario testimonia la voglia di moto sempre più polivalenti, in grado di soddisfare le esigenze cittadine e di consentire viaggi a media percorrenza.



Non si risolleva il mercato dei 50cc che registra nel bimestre luglio-agosto 17.136 consegne (- 24,5%) nei confronti del 2005. Il progressivo annuo si ferma a 84.615 pezzi (-11,9%). Dal 14 luglio per questi veicoli sono a disposizione nuove targhe e nuovi documenti che consentono ai maggiorenni il trasporto del passeggero. Le annunciate misure di restrizioni al traffico per i vecchi ciclomotori EURO 0 dovrebbero favorire il ricambio del parco circolante.

Il totale mercato delle 2 ruote a motore sommando immatricolazioni e 50cc arriva a 448.287 unità: + 2,4% sull’anno precedente.

via | Ancma

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: