Monza rivuole la SBK, altolà della Regione Emilia Romagna

Superbike 2015 - Si profila una guerra tra i maggiori tracciati italiani per contendersi le gare del Mondiale Superbike 2016.

SUPERBIKE MONZA 201301

Non è un mistero che l'Autodromo di Monza punti a ritornare il prima possibile nel calendario del Mondiale Superbike, dal quale è stato escluso a partire dalla stagione 2014, ma non tutti sembrano favorevoli alla riabilitazione della tappa brianzola del massimo campionato per derivate dalla serie.

Mentre continuano i negoziati tra i promoters del tracciato lombardo e gli organizzatori della serie iridata, la Regione Emilia Romagna - che con Imola e Misano Adriatico ospita due rounds del campionato SBK - ha reso nota la sua contrarietà all'operazione per bocca del consigliere regionale Daniele Marchetti (Lega Nord). Il timore, evidente, è quello di perdere uno dei suoi due eventi:

“La nuova gestione dell’autodromo di Monza punta a riportare il campionato del mondo Superbike sul circuito (nel 2016, ndr) che già ospita tantissimi appuntamenti, non ultimo quello della Formula1. Non c’è più tempo da perdere: qui non si tratta della sfida tra il circuito di Imola e quello di Misano Adriatico, ma della sopravvivenza di entrambi. Con tutto il rispetto per Monza, non possiamo permettere che la Brianza ci scippi uno degli appuntamenti più importanti della stagione motoristica, metterebbe a rischio una delle due tappe oggi calendarizzate nella nostra regione, ovvero Imola o Misano. Un rischio che non possiamo correre”.

Nell'attesa di vedere come si dipanerà la questione, vi ricordiamo che all'inizio del prossimo mese avrà luogo la Monza Biker Fest 2015 (1-10 maggio), che l'autodromo lombardo ospita per 'sopperire' all'esclusione dal calendario WSBK.

monza vandali rovinano asfalto

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: