BMW F800R MY 2015: prova su strada

Perde lo "storico" doppio faro anteriore per lasciare spazio ad un grande proiettore dal design inedito. La nuova BMW F800R MY 2015 Guadagna nuove linee e una rivisitazione meccanica generale, mantenendo un carattere docile ma incisivo e divertente. Durante il nostro test, il meteo non ci ha permesso di spingere forte, ma la naked bavarese è riuscita a farsi apprezzare ugualmente.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:16:"Tecnica & Design";i:3;s:24:"Caratteristiche Tecniche";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:4285:" BMW F800R MY 2015 Test: rinnovamento interiore

Era una delle novità che ha riscosso maggiore successo all'interno dello stand BMW durante il Salone EICMA Milano 2014. Parliamo della rinnovata naked bavarese F800R, che per il MY 2015 riceve una serie di novità tecnico-strutturali che non riguardano solo la parte estetica.

Il propulsore ha subito alcuni aggiornamenti che hanno incrementato la potenza di circa 3 CV (adesso la F800R ne eroga 90), ed un notevole risparmio nei consumi. Come dicevamo, c'è poi la parte estetica, che vanta nuove livree, carene laterali nuove, nuovo coperchio del radiatore, nuovo parafango anteriore, cerchi ridisegnati e più leggeri ed un nuovo proiettore principale simmetrico dal design inedito.

Infinite, come sempre, le possibilità di personalizzare questa versatile naked grazie all'ampia gamma di accessori BMW Motorrad. Il prezzo base è di 8790 euro, comprensivi di un tagliando e 5 anni di assistenza stradale. L'abbiamo testata e, nonostante le condizioni meteo avverse, la nuda bavarese si è lasciata apprezzare per la sua semplicità di guida e il carattere allegro.

La Guida: incisiva e precisa, anche sul bagnato!

BMW F800R MY 2015 Test: rinnovamento interiore

Di certo le condizioni meteorologiche avverse smorzano la nostra voglia di salire in sella e divertirci con questa nuova naked bavarese, una moto che conosciamo molto bene e che, sulla carta, promette tanto divertimento e piacere di guida. C'è tanto freddo in questi giorni, anche in Costa Azzura, dove la pioggia rende tutto ancora meno piacevole.

Con l'abbigliamento waterproof addosso ci lanciamo sull'asfalto umido per cercare di apprezzare il più possibile le novità adottate da BMW sulla sua naked bicilindrica. La nuova posizione di guida più “seduta” e meno caricata sull'avantreno ci fa sentire subito a nostro agio.

La nuova F800R è agile e precisa negli inserimenti, nonostante il fondo infido e la temperatura glaciale. La "guida sulle uova" (come richiesto in caso di pioggia) non è poi così seccante, aiuta tanto il brioso bicilindrico forte della sua erogazione elettrica e della coppia sfoggiata con maggiore elasticità rispetto all'ultima generazione. Caratteristiche che si apprezzano tanto, sopratutto sul bagnato! La moto risulta poi molto stabile, anche nei cambi repentini di direzione. I movimenti vengono eseguiti con molta dolcezza e la guida risulta sempre piacevole e mai stancante.

Con il passare del tempo e dei chilometri percorriamo le bellissime strade della costa azzurra cominciando a prendere confidenza con la moto e scoprendo un feeling insospettabile, nonostante le condizioni meteo. Si lasciano apprezzare davvero tanto anche le manopole riscaldate regolabili su tre livelli, optional indispensabile per chi sfrutta la moto tutto l'anno.

Il fondo scivoloso ci ha permesso di testare al meglio anche il sistema ASC (Automatic Stability Control), che entra in funzione in caso di forte differenza di giri tra ruota posteriore e anteriore agendo sull'anticipo e scongiurando eventuali highside. Sempre vigile, ma mai invadente, l'ABS Bosch, che vanta adesso il nuovo sistema a 4 sensori che riesce ad adattare il suo funzionamento in base all'azione del pilota sull'impianto frenante.

Non abbiamo certamente tirato il propulsore, ma abbiamo comunque potuto constatare un ulteriore miglioramento nei consumi, segno dell'ottimo lavoro svolto da BMW su questa rinnovata naked. Rimane qualche vibrazione di troppo sopra i 5000 rpm, un leggero fastidio che si avverte solo in caso di guida sportiva.

Per il resto, il MY 2015 di questa sportiva roadster bavarese sembra aver colpito nel segno anche questa volta, forte anche di un validissimo rapporto qualità/prezzo, uno dei fiori all'occhiello che contraddistingue da sempre il marchio dell'Elica.

";i:2;s:3257:"

La Tecnica della BMW F800R MY 2015

BMW F800R MY 2015 Test: rinnovamento interiore

Partiamo dal propulsore, che rimane l'affidabile bicilindrico parallelo raffreddato a liquido da 798 cc con iniezione elettronica, catalizzatore regolato, biella oscillante supplementare e cambio a 6 rapporti (i primi due adesso accorciati). Questa unità ha subito interventi volti ad incrementare la potenza, che raggiunge ora i 90 CV a 8.000 giri/min, con un picco di coppia di 86 Nm a 5.800 giri/min.

La parte elettronica non poteva non includere il controllo automatico di stabilità ASC (Automatic Stability Control), disponibile come accessorio originale oppure come optional ex fabbrica, la regolazione elettronica delle sospensioni ESA (Electronic Suspension Adjustment) con tre configurazioni (optional) e il nuovo ABS a 4 sensori della Bosch disponibile di serie.

Passiamo poi alla ciclistica. Rimane come struttura portante il telaio a doppia trave in lega leggera con doppio braccio sulla ruota posteriore, anche questo in lega leggera fucinata e associato al monoammortizzatore centrale regolabile nel precarico. La sospensione anteriore vanta invece una nuova forcella 'upside-down' con maggiore resistenza torsionale ed escursione di 125 mm, la medesima di quella al posteriore.

E' stato rivisto anche l'impianto frenante per donare alla moto maggiore stabilità e precisione di guida. All'anteriore troviamo due dischi da 320 mm con pinze radiali a quattro pistoncini e, al posteriore, un disco da 265 mm accoppiato a una pinza flottante a singolo pistoncino.

L'Estetica della BMW F800R MY 2015

BMW F800R MY 2015 Test: rinnovamento interiore

La parte estetica della naked bavarese è una delle principali novità. La nuova F800R sfoggia nuove carene laterali e nuovi coperchi del radiatore. Nuovo anche il parafango della ruota anteriore ed i cerchi da 17" ridisegnati ex-novo appositamente per questo modello.

La novità assoluta è il nuovo faro anteriore, grande e compatto, dal design inedito e che segna un netto taglio con il look precedente della naked dell'Elica. C'è poi un nuovo manubrio in lega d’alluminio e le nuove pedane spostate in avanti di 10 mm e abbassate di 10 mm rispetto alla versione precedente. Rinnovata anche la sella (adesso più bassa di 10 mm).

Quattro le livree proposte da BMW: 'Lightwhite pastello', 'Racingblue metallizzato opaco / nero satinato', 'Racingblue metallizzato opaco / lightwhite pastello / nero satinato' e 'Lightwhite pastello / nero satinato'.

Pregi & Difetti

BMW F800R MY 2015 Test: rinnovamento interiore

Piace

Motore “elettrico”
Bassi Consumi
Posizione di guida comoda

Non Piace

Pochissima protezione aerodinamica
Vibrazioni oltre i 5000 rpm

";i:3;s:2906:"

Scheda Tecnica BMW F800R MY 2015

BMW F800R MY 2015 Test: rinnovamento interiore

Motore
Cilindrata: cm3 798
Alesaggio/corsa: mm 82/75,6
Potenza: kW/CV 66/90
a regime g/min 8.000 (possibilità riduzione potenza a 35 kW (48 CV) a 6750 g/min)
Coppia: Nm 86
a regime g/min 5.800 (riduzione della potenza a 69 Nm a 3500 g/min)
Tipo: motore bicilindrico in linea a 4 tempi, raffreddato ad acqua, 4 valvole per cilindro, due alberi a camme in testa, lubrificazione a secco
Compressione/carburante: 12,0:1/Super senza piombo (minimo 95 ottani)
Valvole/carburazione: DOHC (double overhead camshaft), leve oscillanti
Valvole per cilindro: 4
Ø Aspirazione / scarico: mm 32/27,5
Diametro farfalla: mm 46
Alimentazione / gestione motore: iniezione elettronica con collettore di aspirazione
Depurazione gas di scarico: catalizzatore regolato a 3 vie, norma antinquinamento Euro 3

Impianto elettrico
Alternatore: W 400
Batteria: V/Ah 12/12, long-life
Proiettore abbagliante/ anabbagliante: allogeno 12V/55W
Luce posteriore luce dei freni: 12V/21W, luce posteriore: 12V/5W
Avviamento kW 0,9

Trasmissione di potenza
Frizione: frizione multidisco in bagno d’olio, azionamento meccanico
Cambio: a sei rapporti ad innesti frontali, integrato nel carter motore
Trasmissione primaria: 1,943
Rapporti
I 2,462
II 1,750
III 1,381
IV 1,227
V 1,130
VI 1,042
Trasmissione secondaria: catena
Rapporto: 2,35

Ciclistica
Telaio: a doppia trave in alluminio, gruppo motore-cambio a funzione portante
Sospensione anteriore: forcella upside-down
Sospensione posteriore: a doppio braccio in alluminio, monoammortizzatore centrale, precarico molla regolabile idraulicamente con volantino, regolazione fase di estensione
Escursione anteriore/posteriore: mm 125/125
Avancorsa: mm 100
Passo: mm 1 526
Inclinazione cannotto sterzo: ° 64

Freni
anteriore: a doppio disco, dischi freno flottanti, Ø 320 mm pinze radiali e 4 pistoncini
posteriore: monodisco Ø 265 mm, pinza flottante e pistone unico
ABS: BMW Motorrad ABS
Ruote: fucinate in alluminio
anteriore: 3,50 x17“
posteriore: 5,50 x17“
Pneumatici
anteriore 120/70 ZR 17
posteriore 180/55 ZR 17

Dimensioni e pesi
Lunghezza totale: mm 2 145
Larghezza con specchi: mm 860
Altezza con specchi: mm 1 235
Altezza della sella: mm 790 (optional: sella bassa 770, optional: sella alta 820)
Peso DIN in ordine di marcia: kg 202
Peso totale ammesso: kg 405
Capacità utile del serbatoio l 15

Prestazioni di guida
Consumo di carburante
90 km/h l/100 km 3,6
120 km/h l/100 km 4,8
Accelerazione
0‒100km/h: s 3,9
0‒1000 m: s 23,5
Velocità massima: km/h > 200

";}}

  • shares
  • Mail