Audi vicinissima all'acquisto di Ducati

ducati audi logos

La casa automobilistica Audi, facente parte del gruppo Volkswagen, é l'azienda che al momento ha in mano la reale possibilità di acquistare la Ducati Motor Holding S.p.A. in virtù di un diritto di prelazione acquisito, e che scadrà a metà Aprile. La notizia, apparsa per prima sul sito web dell'autorevole rivista inglese MCN Motorcycle News, é stata poi confermata da borsaitaliana.it e anche da altre fonti vicine alla casa automobilistica di Ingolstadt, andando a confermare quanto riportato anche da Motoblog.it nelle scorse settimane.

Secondo le stesse fonti, Audi completerebbe l'acquisto di tutta la quota azionaria attualmente detenuta dalla Investindustrial Holdings della famiglia Bonomi per 832 milioni di Euro (quindi meno del miliardo di Euro che era trapelato in precedenza da fonti vicine al gruppo di private equity milanese) accollandosi però anche l'attuale debito della casa motociclistica di Borgo Panigale. Audi aveva già paventato in precedenza un suo possibile ingresso nel mondo delle due ruote, e se facesse valere il proprio diritto di prelazione lo farebbe di sicuro dalla porta principale.

Sempre secondo le fonti che hanno diramato la notizia, l'acquisizione di Ducati da parte della casa dei quattro anelli rientrerebbe in un una più ampia operazione finanziaria ideata e voluta dal numero uno del VW Group, Mr.Ferdinand Piech, e denominata - in modo alquanto pittoresco - "Project Eagle". L'operazione prevederebbe anvche altre acquisizioni e cessioni da parte del gruppo, che porterebbero a un riassetto generale della propria organizzazione industriale. Secondo indiscrezioni, l'operazione "Project Eagle" é stata approntata proprio in seguito all'annuncio di Andrea Bonomi riguardo la 'messa in vendita' della Ducati, il che confermerebbe che da subito il noto brand italiano sarebbe stato il principale obiettivo dell' intera operazione.

  • shares
  • Mail
99 commenti Aggiorna
Ordina: